martedì 1 dicembre 2009

Eventi del mese - Dicembre 2009

Il tuo giudizio : 
Questi i principali eventi astronomici del mese di dicembre 2009.
Luna
In questo mese la Luna completa 5 fasi.
2 dicembre: Luna piena (ore 08e30 tempo locale)
Distanza Terra-Luna: 367.897 km
Dimensione apparente della Luna: 33'15"
9 dicembre: ultimo quarto di Luna (ore 01e12 tempo locale)
Distanza Terra-Luna: 372.283 km
Dimensione apparente della Luna: 32'19"
16 dicembre: Luna nuova (ore 13e01 tempo locale)
Distanza Terra-Luna: 397.185 km
24 dicembre: primo quarto di Luna (ore 18e35 tempo locale)
Distanza Terra-Luna: 391.334 km
Dimensione apparente della Luna: 30'32"
31 dicembre: Luna piena (ore 20e12 tempo locale)
Distanza Terra-Luna: 355.940 km
Dimensione apparente della Luna: 33'49"
Piogge meteoriche
13-14 dicembre: Geminidi
Corpo progenitore: l'asteroide 3200Fetonte, forse un nucleo meteorico "prosciugato".
Date attive: dal 7 al 16 dicembre; frequenza massima: oltre 45 meteore/ora.
Illuminazione lunare: la Luna (calante e con fase all'11%) sorge nella costellazione della Bilancia alle ore 04e44; poco fastidiosa.
Pianeti
Mercurio
è visibile per tutto il mese come stella della sera verso ovest. Il 18 dicembre è alla massima elongazione est, tuttavia trovandosi nella costellazione del Sagittario, costellazione bassa, occorrono orizzonti decisamente liberi per osservare il più piccolo pianeta del Sistema Solare.
Venere è praticamente inosservabile. La separazione angolare dal Sole si riduce dai 10 gradi di inizio mese a meno di 3 gradi di fine mese.
Marte è in grado di sorgere già verso le 21e30 ad inizio mese, con magnitudine negativa tra le costellazioni del Cancro e del Leone. E’ quindi visibile l’intera notte. Per Natale inizia a descrivere l’ampio “cappio” che caratterizza ogni opposizione. Il disco supera appena i 10 secondi d’arco; non molto ma è possibile distinguere alcuni dettagli sulla sua superficie.
Giove è ancora l’astro più vistoso dopo il tramonto con la sua magnitudine -2,2. Tuttavia la sua visibilità è limitata alle prime ore di buio, dal momento che a fine mese tramonta poco dopo le 20e30. Indugia ancora nella coda del Capricorno da cui inizia ad allontanarsi con decisione animato da moto diretto.
Saturno migliora nettamente la sua visibilità, tuttavia per osservarlo occorre aspettare le ultime ore di buio della notte. A fine mese sorge qualche minuto prima della mezzanotte; appena in tempo per brindare al 2010...
Urano è visibile per tutta la prima parte della notte nella costellazione dell’Acquario appena sotto la testa occidentale dei Pesci.
Nettuno si lascia avvicinare da Giove, grazie soprattutto al veloce moto diretto da ovest verso est del gigante del Sistema Solare. Il 21 dicembre i due pianeti si trovano ad appena 31 minuti d’arco.
Altri fenomeni
1 dicembre: Luna e Pleiadi si fanno compagnia per l’intera notte lungo il loro percorso in cielo.
6 dicembre: una Luna calante con fase al 69% sorge e tramonta insieme a Marte che già brilla con magnitudine negativa; nei paraggi anche Regolo e il Presepe.
10 dicembre: una Luna calante con fase al 37% sorge e tramonta insieme a Saturno che brilla con magnitudine 1 nella Vergine.
18 dicembre: una sottilissima falce lunare crescente (fase al 4%) segue ad appena 3 gradi un brillante Mercurio che tramonta a ruota del Sole; con orizzonti liberi, uno spettacolo! (vedere immagine con Starry Night)
21 dicembre: solstizio d’Inverno alle ore 17e47 TU (18e47 tempo locale. Durante questo giorno si ha il dì più breve: il Sole sorge alle ore 07e45 e tramonta alle ore 16e38. Appena 8 ore e 53 minuti di luce.
21 dicembre: congiunzione Luna (fase crescente al 23%) con Giove a sud-ovest; appena mezzo grado ad ovest di Giove è possibile rintracciare telescopicamente Nettuno, il pianeta più lontano del Sistema Solare.
29 dicembre: in piena notte, alle ore 01e30, la Luna passa 1 grado sotto le Pleiadi.
31 dicembre: eclisse parziale di Luna; il nostro satellite (naturalmente con fase al 100%) viene appena “accarezzato” dall’ombra della Terra. Vedere anche: http://eclipse.gsfc.nasa.gov/OH/OHfigures/OH2009-Fig08.pdf
La Luna entra nella penombra alle ore 18e17, entra nell’ombra alle 19e52, ne esce alle ore 19e52 ed esce dalla penombra alle 21e28 tempo locale.
31 dicembre: pochi minuti prima di brindare al nuovo anno (ore 23e51 tempo locale), sorge Saturno!
Attività Antares
Venerdì 11 dicembre: Serantares
Liceo Scientifico di Lugo
Galassie attive: ultime scoperte
Videoconferenza live con Luigi Foschini dall’Osservatorio di Brera
(Seguirà locandina)
By Daniela e Angelo

Nessun commento: