lunedì 1 luglio 2013

Eventi astronomici del mese - Luglio 2013

Il tuo giudizio : 


Questi i principali eventi astronomici del mese di luglio 2013.
Luna
7 luglio: Luna nuova (ore 09e18 tempo locale)
Distanza Terra-Luna: 402˙119 km
16 luglio: primo quarto di Luna (ore 05e22 tempo locale)
Distanza Terra-Luna: 384˙682 km
22 luglio: Luna piena (ore 20e18 tempo locale)
Distanza Terra-Luna: 359˙203 km
29 luglio: ultimo quarto di Luna (ore 19e46 tempo locale)
Distanza Terra-Luna: 397˙797 km
Piogge meteoriche
28 luglio: Delta Acquaridi
Corpo progenitore: sconosciuto. Date attive: dal 15 luglio al 19 agosto.
ZHR massimo: 16-20 meteore/ora. Illuminazione lunare abbastanza fastidiosa: una falce calante al 57% sorge insieme al punto radiante, poco prima della mezzanotte, nella vicina costellazione dei Pesci.
Pianeti
Mercurio è in congiunzione inferiore con il Sole il 9 luglio per cui risulta inosservabile almeno fino all’inizio della terza decade. Verso fine mese riappare quindi, tra est e nordest, poco prima dell’alba. Il 30 luglio è alla massima elongazione occidentale e si allontana dal Sole poco meno di 20 gradi.
Venere è visibile al tramonto verso ovest, inizialmente tra le stelle del Cancro per poi passare nella costellazione del Leone a fine mese, sempre con una magnitudine di poco inferiore a -.4. Pur allontanandosi continuamente dal Sole, tramonta sempre 90 minuti dopo la nostra stella per il costante abbassamento dell’eclittica in quella direzione.
Marte è visibile all’alba tra le corna del Toro, tra est e nordest. A metà del mese si sposta nella costellazione dei Gemelli e anticipa progressivamente il sorgere del Sole.
Giove riappare tra le luci dell’alba, anch’esso tra est e nordest, tuttavia solo a metà del mese si allontana sufficientemente dal Sole per rendere agevole la sua osservazione. Negli ultimi dieci giorni del mese, prima raggiunge poi supera Marte, con cui condivide la stessa zona del cielo.
Saturno è sempre il protagonista principale della prima parte della notte, nella costellazione della Vergine, a meno di un grado dalla sua stella Kappa. Il 9 luglio è stazionario, per poi riprendere il moto diretto (da ovest verso est).
Urano è rintracciabile nella seconda parte della notte tra le stelle dei Pesci, vicinissimo alla costellazione della Balena. Il 18 luglio è stazionario, per poi assumere moto retrogrado (da est verso ovest); l’opposizione 2013 si sta avvicinando.
Nettuno è rintracciabile per buona parte della notte nel bel mezzo della costellazione dell’Acquario.
Altri fenomeni
3 luglio: congiunzione Venere-ammasso del Presepe. Quando il cielo inizia ad imbrunire, è possibile osservare tra ovest e nordovest il più luminoso pianeta del Sistema Solare che si “confonde”  tra le deboli stelle dell’ammasso aperto M44, nella costellazione del Cancro.
5 luglio: Terra all’afelio. Il nostro pianeta si viene a trovare alla massima distanza dal Sole: 152.081.195 km, pari a 1,0166 Unità Astronomiche.
6 luglio: congiunzione Luna-Marte. All’alba, in direzione est-nordest, una sottilissima falce lunare (fase calante al 4%) avvicina il pianeta rosso. Entrambi gli oggetti celesti sono ancora piuttosto bassi quando il cielo si rischiara.
10 luglio: congiunzione Luna-Venere. Una bellissima e sottilissima falce lunare (fase crescente al 6%) si viene a trovare circa 7 gradi sotto al luminosissimo pianeta, al tramonto del Sole in direzione ovest.
17 luglio: congiunzione Luna-Saturno. Una falce lunare crescente (fase al 58%) tiene compagnia al grande pianeta inanellato, nella costellazione della Vergine, e insieme vanno a tramontare poco dopo la mezzanotte.
22 luglio: congiunzione Venere-Regolo. Il pianeta più luminoso del Sistema Solare e la stella alfa del Leone appaiono molto vicine (poco più di un grado) all’imbrunire, e insieme vanno rapidamente a tramontare, essendo già molto vicini all’orizzonte.
22 luglio: congiunzione Marte-Giove. Il pianeta rosso e il pianeta gigante del Sistema Solare si incontrano vicinissimi alla stella Mu dei Gemelli, il tallone del piede sinistro di Castore, all’alba tra est e nordest.

Attività Antares
Sabato 13 luglio
Serata pubblica Osservatorio Monte Romano
Ammassi e nebulose dell’estate
Sabato 27 luglio
Serata pubblica Osservatorio Monte Romano
Costellazioni e miti estivi"
By Daniela e Angelo

Nessun commento: