martedì 3 giugno 2014

Eventi astronomici del mese - Giugno 2014

Il tuo giudizio : 


Scusate il ritardo...
Questi i principali eventi astronomici del mese di giugno 2014.
Luna
5 giugno: primo quarto di Luna (ore 22e40 tempo locale)
Distanza Terra-Luna: 397˙569 km
13 giugno: Luna piena (ore 06e13 tempo locale)
Distanza Terra-Luna: 365˙401 km
19 giugno: ultimo quarto di Luna (ore 20e41 tempo locale)
Distanza Terra-Luna: 378˙302 km
27 giugno: Luna nuova (ore 10e09 tempo locale)
Distanza Terra-Luna: 396˙956 km
Piogge meteoriche
Nessuna di particolare rilevanza.
Pianeti
Mercurio è visibile al tramonto, tra ovest e nordovest, ma con sempre maggiore difficoltà. Dopo la prima settimana si avvicina rapidamente al Sole, divenendo inosservabile fino alla fine di giugno. Il 20 giugno è in congiunzione inferiore, ovvero transita tra noi e il Sole.
Venere è visibile al mattino verso est, tra le luci dell’aurora. Angolarmente abbastanza lontano dal Sole, non è molto alto sull’orizzonte; tuttavia la sua magnitudine lo rende facilmente rintracciabile anche quando il cielo inizia a schiarire.
Marte è osservabile per buona parte della notte nella Vergine, in lento movimento da Porrima verso la bellissima Spica. Il suo diametro apparente scende al di sotto dei 10 secondi d’arco nell’ultima decade del mese. Anche la sua visibilità diminuisce rapidamente e a fine mese tramonta poco dopo l’una.
Giove è visibile nella costellazione dei Gemelli appena il cielo si fa scuro. La sua visibilità serale sta comunque volgendo al termine e a fine mese tramonta appena un’ora dopo il Sole.
Saturno è visibile per gran parte della notte tra le stelle Zubenelgenubi e Zubeneschamali, le due stelle “rubate” dallo Scorpione per dare forma alla costellazione della Bilancia. Alla fine del mese tramonta una mezz’oretta prima del sorgere del Sole.
Urano è rintracciabile nella seconda parte della notte, sotto la parte occidentale della costellazione dei Pesci. A fine mese sorge poco più di un’ora dopo la mezzanotte.
Nettuno è rintracciabile per buona parte della notte nel bel mezzo della costellazione dell’Acquario. Il 10 giugno è stazionario, per poi assumere moto retrogrado (da est verso ovest) a preparare la prossima opposizione.
Altri fenomeni e configurazioni
1 giugno: congiunzione Luna-Giove. Il nostro satellite naturale (fase crescente al 15%) va a tramontare, tra ovest e nordovest, insieme al gigante del Sistema Solare (magnitudine -1,87) nell’infinito crepuscolo estivo. I dioscuri Castore e Polluce vegliano, poco più in alto.
7 giugno: congiunzione Luna-Marte. La Luna (fase crescente al 69%) e il pianeta rosso (magnitudine –0,36) si fanno compagnia nella costellazione della Vergine, dall’imbrunire fino al tramonto, appena sotto la stella Porrima (gamma Virginis) mentre la bellissima Spica (alfa Virginis) impreziosisce il cielo in direzione sudovest.
10 giugno: congiunzione Luna-Saturno. La Luna quasi piena (fase crescente al 93%) e il pianeta Saturno (magnitudine 0,24) si fanno compagnia per l’intera notte tra le stelle della Bilancia.
21 giugno: solstizio d’Estate (ore 12e51 tempo locale, ovvero alle ore 10e51 Tempo Universale). Il Sole raggiunge la massima altezza in cielo, alle nostre latitudini poco meno di 70°, per cui rimane sopra l'orizzonte il maggior numero di ore nell'arco di una giornata: quasi 15ore e 30minuti, dal momento che sorge alle ore 5e30 e tramonta alle ore 21e00. Tuttavia, per effetto della differente velocità orbitale (seconda legge di Keplero), il giorno in cui il Sole sorge prima è il 16 giugno mentre il giorno in cui il Sole tramonta più tardi è il 26 giugno.
24 giugno: congiunzione Luna-Venere. Una sottilissima falce lunare (fase calante all’10%) e il solito luminosissimo Venere (magnitudine -3,92) anticipano il sorgere del Sole tra est e nordest, tra le stelle della costellazione del Toro.
Attività Antares
http://www.osservatorioastronomico.info/
Sabato 14 giugno
Serata pubblica Osservatorio Monteromano
Alba di Luna a Monteromano
Sabato 28 giugno
Serata pubblica Osservatorio Monteromano
Dedicata a Luigi Pozzi"
By Daniela e Angelo

Nessun commento: