lunedì 21 luglio 2014

Tramonto, pianeti e nebulose a Monteromano

Il tuo giudizio : 



Postiamo in queste pagine alcune delle foto più belle scattate Giovedì 17 da me ed Alfredo all’osservatorio, dove eravamo giunti con varie macchine fotografiche, attrezzatura telescopica personale in aggiunta a quella ottima sotto la cupola del cucuzzolo di Monteromano.

Alfredo finalmente poteva provare, dopo varie peripezie, a mettere le innumerevoli attrezzature fotografiche al fuoco del Borg (600 mm di focale).

Nell’attesa della comparsa delle prime stelle, abbiamo fotografato il tramonto da prospettive diverse, nuvole con forme particolari e piene dei colori del crepuscolo, dove più tardi sarebbero anche comparsi lampi di luce.

Alla vista delle prime stelle, abbiamo cominciato a operare indaffarati per posizionare al meglio l’attrezzatura e pensare ad uno o più oggetti da riprendere.

Con la fotocamera montata sul telescopio, che imperterrito seguiva il moto apparente delle stelle, ho puntato l’obiettivo verso una zona particolarmente ricca di oggetti, proprio nel mezzo della via Lattea, per avere nei medesimi scatti alcune delle nebulose e ammassi più famosi e ben visibili del cielo estivo.

Nel frattempo Alfredo procedeva con miriadi di scatti a Saturno, l'anellato, prima del suo arrivederci, viste poi le splendide condizioni meteo!

Dopo il gigante con gli anelli, sistemato la sua reflex al borg , si dedicava alla bellissima coppia Marte-Spica che, a braccetto, in un binomio di colori tutto da gustare, stanno volgendo al termine della loro visuale stagionale...

Nel suo ego, immortalava pure la costellazione del proprio segno zodiacale J

Fattasi ora tarda, una splendida mezza Luna faceva capolino a est, rubando le attenzioni nostre insieme agli scatti.
Di seguito le pose riprese con una breve descrizione:



tramonto della nostra Stella da prospettive
diverse, "accanto" all'osservatorio...

   ...mentre illumina le valli...










  


 ...e le nuvole



Scorcio della via Lattea con al centro M20 (nebulosa Trifida), sotto la quale vediamo M8 (nebulosa Laguna) mentre nella parte alta della foto è presente M23 (ammasso aperto)



Saturno ripreso al fuoco del Cassegrain (foc. 10000 mm)...



...e il duo Marte - Spica (costellazione della Vergine) immortalate al Borg



 una parte della costellazione del Sagittario...
 


seguita da un'accecante Luna calante in cui si notano molto bene le ombre nei crateri


Saluti da Matteo e Alfredo.

2 commenti:

Alfredo Lolli ha detto...

la foto della via lattea con le nebule e' spaventosa .
grande matto

Roberto Baldini ha detto...

Quando la classe non è acqua... diventa... GUINNESS !? :-D

...a quando ANTARES con le sue nebulose? :-)

...la sfida è aperta... :-D