lunedì 16 luglio 2007

Volontari cercasi...

Il tuo giudizio : 

Con l'avvento dei grandi programmi di osservazione e delle nuove tecnologie informatiche sono oggi disponibili molti più dati di quanti gli astronomi possano immaginare e analizzare. Così, tempo fa, è nata l'idea di coinvolgere anche gli astrofili e altri amanti del cielo che desiderino contribuire in qualche modo all'analisi dati.

L'ultimo di questi programmi è appena partito e si chiama Galaxy Zoo. Si basa sui dati raccolti dalla Sloan Digital Sky Survey, che sta effettuando una scansione del cielo alle frequenze ottiche fino alla magnitudine 22 circa (dipende dal filtro). L'ultima release contiene 10 Terabytes di dati ... per cui diventa comprensibile che si chieda aiuto per analizzarli...

Per partecipare, basta iscriversi al sito di Galaxy Zoo, avere un computer, un paio di occhi e un cervello (fin qui ci siamo, no? ;o) ). Poi si seguono le istruzioni che compaiono sul sito e... buon divertimento!

Nessun commento: