martedì 28 agosto 2007

Voragine cosmica

Il tuo giudizio : 
L'Universo su grande scala, cioè come lo potremmo vedere "da lontano" e "da fuori"(ammesso che fosse possibile...) mostra una struttura incredibile! Per farci un'idea, diciamo che assomiglia ad una schiuma, dove si trovano enormi filamenti di galassie separati da grandi vuoti.
Il Grande Attrattore, per esempio, sembra essere una enorme concentrazione di massa nella direzione delle costellazioni dell'Hydra e del Centauro, che spiegherebbe lo spostamento della nostra galassia alla bella velocità di 600 km/s verso quella zona.
Oppure la Grande Parete, un gruppo di galassie lungo 500 - 700 milioni di anni-luce, largo 300 milioni di anni-luce e spesso appena (si fa per dire...) 15 milioni di anni-luce. Questa struttura è stata superata in dimensioni dalla Sloan Great Wall, la grande parete scoperta dalla survey Sloan nel 2003.
Questi enormi filamenti di galassie sono poi separati da altrettanti enormi bolle che contengono nessuna o pochissime galassie; come il grande vuoto di Bootes che si trova a circa 1 miliardo di anni-luce e che si estende per 350 milioni di anni-luce.

Nei giorni scorsi gli astronomi hanno però annunciato un ancor più enorme e misterioso "buco" del diametro di circa un miliardo di anni luce. L'analisi dei dati ha mostrato una drastica caduta del numero di galassie in una regione del cielo nella costellazione di Eridano, posta fra 6 e 10 miliardi di anni luce da noi.
Il sospetto che quella zona del cielo potesse riservare qualche sorpresa c'era; analizzando la mappa rilevata nelle microonde dal satellite WMAP, gli astronomi avevano scoperto che quella regione nell'Eridano era più fredda delle regioni circostanti.

Nessun commento: