martedì 5 giugno 2012

La Via lattea e la galassia di Andromeda si scontreranno tra 3,75 miliardi di anni

Il tuo giudizio : 

E' un peccato che non potremo ammirare questo spettacolo, ma ora sappiamo con maggiore certezza quando si verificherà: secondo uno studio condotto con il Telescopio Spaziale Hubble, abbiamo ora la certezza che la nostra Via Lattea e la Galassia di Andromeda si scontreranno fra circa 4 miliardi di anni (3,75 miliardi, per l'esattezza), e in due miliardi di anni da allora si saranno trasformate in una unica super galassia. Decidete voi come chiamarla, se Via Andromeda o Andromeda Lattea, gli inglesi hanno già il loro nome : Milkomeda!

Le immagini che vi alleghiamo sono delle simulazioni eseguite dalla Nasa che ci mostrano come diventeranno i cieli allora, visti dalla Terra. Purtroppo l'uomo difficilmente potrà ammirarli, sia perchè 4 miliardi di anni sono un po' troppo, anche per una specie evoluta come la nostra, sia perchè allora la Terra dovrà fare i conti con un aumento della potenza del sole, che renderà inospitale il nostro pianeta. Poi il Sole si trasformerà in Gigante Rossa e il destino del nostro pianeta sarà decisamente ...bollente!

Ricordiamo che la galassia di Andromeda si trova a circa 2,5 milioni di anni luce da noi, ma lei e la nostra Via Lattea si stanno avvicinando alla folle velocità di 400.000 chilometri all'ora. Niente paura comunque: la densità di stelle delle galassie non è così elevata, e se facessimo un modellino in scala, la nostra Via lattea risulterebbe composta da 200 miliardi di biglie di vetro, ciascuna distanziata dalle altre da decine o centinaia di km. Quindi dentro alle galassie c'è una marea di spazio, e perciò quando si scontrano in realtà si attraversano l'un l'altra senza scontri fisici tra le singole stelle, evento questo, decisamente improbabile. Però magari le galassie si deformano come struttura, e questi eventi sono l'occasione per la formazione di nuove generazioni di stelle e pianeti. Nella foto in basso ecco immaginata l'inizio della fusione tra le due galassie!



Nessun commento: