sabato 18 ottobre 2008

Nel blu dipinto di blu... (in mezzo alle nuvole, lassù...)

Il tuo giudizio : 
Sabato 18 ottobre - diario dell'osservatorio

Immersi nelle nuvole basse che avvolgono il sito dell'Osservatorio rendendolo simile ad un'ambientazione da bassa pianura padana (pur essendo a 767 mt slm), i soci disponibili (Luigi Pozzi, Enrico Montanari, Roberto Baldini, Angelo Venturelli e Loris Pagani) hanno dato prosecuzione ai lavori preliminari atti a rendere adeguata la specola che dovrà ricevere a brevissimo il nuovo telescopio DIEMME e si sono cimentati nella non facile impresa della riverniciatura interna della specola, ancora in discrete condizioni nonostante i 10 anni di attività ma meritevole di una rinnovo data l'occasione.

Ogni volta che si redigono questi brevi resoconti appaiono immancabilmente le sottolineature relative a difficoltà, "non facile impresa" e similari. Potrebbe sembrare retorica ma vi posso garantire che quando le scrivo (io almeno) lo faccio a ragion veduta.

Un osservatorio può sembrare una banale struttura ma al momento di doverlo realizzare e successivamente manutenere o migliorare o che altro, si rivela un'impresa che mette alla prova anche seri professionisti.

In questo caso la verniciatura di una superficie semisferica INTERNA e dei portelloni di apertura ha dato un'ulteriore contributo ad aumentare l'inventario delle imprese difficoltose anche se al termine della giornata ci possiamo definire soddisfatti per il risultato ottenuto.


Non mancherò comunque di ritornare sull'argomento di realizzazione di un osservatorio perchè merita approfondimenti di varia natura e soprattutto che i soci ne abbiano una piena coscienza per poter gustare e vivere pienamente le attività in osservatorio.

Nonostante il tempo limitato a disposizione si è riusciti a realizzare l'operazione (ritocchi e correzioni a parte ovviamente).

La miscelatura dei colori che ci sono stati generosamente donati dal socio Massimo Rontini (ancora grazie!) è stata eseguita in modo tale da ottenere un colore BLU molto simile a quello a noi sempre caro della specola dell'osservatorio del Liceo Scientifico di Lugo. Poichè il nuovo telescopio avrà una struttura BIANCA il contrasto dovrebbe risultare spettacolare !

La parte muraria (operazione in calendario per SABATO PROSSIMO!) resterà di colore chiaro (azzurro o verde/azzurro come ora, mentre dovremo modificare la struttura ausiliaria (scala con soppalco) realizzando una zona di discesa separata in modo da fluidificare il flusso dei visitatori nelle serate di grande partecipazione.

Ovviamente la struttura dovrà essere adeguatamente illuninata e messa in sicurezza quindi cambierà anche colorazione (arancio/giallo/bianco /grigio chiaro?)

La giornata è trascorsa molto allegramente, come prevedibile dati i componenti della "missione". Il nostro Pozzi ed anche Loris si sono prodigati ad allietare i lavori raccontando storielle ed aneddoti che in alcune occasioni hanno messo in equilibrio precario i pittori a causa delle risate suscitate. Dobbiamo dire che ogni giornata di lavoro a monteromano è sempre impagabile!

Gli altri lavori di verniciature ESTERNA verranno svolti a primavera, quindi organizzatevi fin da ora per partecipare alle operazioni! :-)

1 commento:

Angelo Venturelli ha detto...

E' stato veramente un gran bel pomeriggio!
Verso sera cominciavo ad avvertire una "leggera" pesantezza al braccio destro, ma l'atmosfera allegra e rilassata che si viveva in cupola faceva dimenticare ogni sensazione di fatica!!
;-))