giovedì 8 settembre 2011

NASA : Rilasciate immagini spettacolari dei siti di Allunaggio

Il tuo giudizio : 
DALLA NASA: le immagini più nitide dei siti di atterraggio delle missioni Apollo

Il NASA Lunar Reconnaissance Orbiter (LRO) ha catturato l'immagine più nitida mai presa dallo spazio dei punti di allunaggio dell'Apollo 12, 14 e 17.
Le immagini mostrano anche i solchi dei sentieri fatti quando gli astronauti hanno esplorato la superficie lunare.

Sul sito nasa (LINK) sono presenti delle immagini interattive che si sovrappongono per mostrare la differenza tra la ripresa precedente (2009) e la nuova (2011).

2011

2009

LRO è stato spostato in un'orbita più bassa per catturare la nuova immagine a miglior risoluzione.

Le immagini non si allineano perfettamente a causa delle differenti condizioni di luce, angolazione della telecamera LRO e altre variabili.

La luminosità e il contrasto sono stati modificati per evidenziare i dettagli di superficie.

Presso il sito di Apollo 17 i solchi lasciati dal rover lunare sono chiaramente visibili insieme con i sentieri "pedonali". Le immagini mostrano anche dove gli astronauti hanno posto alcuni degli strumenti scientifici che hanno fornito le prime analisi nell'ambiente della Luna.

"Siamo in grado di ripercorrere i passi degli astronauti con maggiore chiarezza per vedere dove hanno prelevato i campioni lunari", ha detto Noah Petro, un geologo lunare della NASA Goddard Space Flight Center di Greenbelt, nel Maryland, che è un membro del team scientifico del progetto LRO.

Tutte e tre le immagini mostrano tracce distinte di quanto lasciato nel sottile terreno della luna quando gli astronauti sono usciti dai moduli lunari ed hanno esplorato a piedi.

Nell'immagine di Apollo 17 i camminamenti, tra i quali c'è l'ultimo percorso effettuato sulla luna da esseri umani, sono facilmente distinguibili dalle tracce lasciate dal rover lunare, che rimane parcheggiato a est del lander.

"Il nuovo passaggio a bassa quota con la Narrow Angle Camera ha fornito immagini che possono affinare la nostra visione della superficie della luna", ha detto il ricercatore Mark Robinson della Arizona State University, tra i responsabili del progetto Lunar Reconnaissance Orbiter Camera (LROC).

"Un grande esempio è la nitidezza delle piste rover sul sito Apollo 17. Nelle immagini precedenti le tracce rover erano visibili, ma ora sono linee parallele molto nitide sulla superficie."

Un secondo interattivo mostra due immagini LRO del sito di atterraggio dell'Apollo 12.

2011

L'Apollo Experiments Package (ALSEP) posto per monitorare l'ambiente della Luna è stata una parte fondamentale di ogni missione Apollo. Ha fornito le prime informazioni della struttura interna della luna, le misurazioni della pressione della superficie lunare e la composizione della sua atmosfera.

Uno dei dettagli che si presenta molto luminoso a forma di L nell'immagine di Apollo 12 segnala la posizione dei cavi che vanno dalla stazione centrale ALSEP a due dei suoi strumenti. Anche se i cavi sono molto piccoli per una visione diretta, si fanno notare perché riflettono la luce molto bene.


Il Dr. Noè Petro del NASA Goddard discute nel video il significato delle immagini Apollo da LRO.
Credit: Chris Smith, NASA Goddard Space Flight Center)


La risoluzione più alta di queste immagini è possibile perché sono state fatte delle rettifiche dell'orbita di LRO, che è un po 'di forma ovale o ellittica. "Senza cambiare l'altitudine media, abbiamo fatto l'orbita più ellittica, quindi la parte più bassa l'orbita si trova sul lato soleggiato della luna", ha detto John Keller, vice LRO responsabile del progetto. "Adesso LRO è messo in una posizione perfetta per riprendere queste nuove immagini della superficie."

La manovra ha abbassato LRO dalla sua quota abituale di circa 31 miglia (50 chilometri) ad una altitudine che era più bassa di circa 13 miglia (21 chilometri) mentre sorvolava la superficie della Luna. La navicella è rimasta in questa orbita per 28 giorni, tempo sufficiente per la Luna di ruotare completamente. Questo permette una copertura completa della superficie con la Wide Angle Camera di LROC. Il ciclo si conclude in questi giorni, quando la navicella spaziale sarà restituita alla sua orbita originaria.



Le vedute del sito di Apollo 14 viste da LRO mostrano i sentieri lasciati dagli astronauti Alan Shepard ed Edgar Mitchell su entrambe le passeggiate lunari. (Al termine della seconda passeggiata lunare, Shepard fece i famosi colpi di Golf con due palline - clicca sul link per il filmato dell'epoca! Qui per immagine fotografica che mostra una pallina nel punto di arrivo e la mazza da Golf)
E' visibile anche la fase di discesa del modulo lunare Antares. (Credit: NASA Goddard Space Flight Center / ASU)

"Queste immagini ci ricordano la fantastica storia di Apollo e invitano a continuare ad andare avanti nell'esplorazione del nostro sistema solare", ha dichiarato Jim Green, direttore del Planetary Science Division della NASA a Washington.

LRO è stato costruito e gestito dal Goddard Space Center. La ricerca iniziale è stata finanziata dalla Exploration Systems Mission Directorate della NASA. Nel settembre del 2010, dopo un anno di successi in esplorazione, la missione ha rivolto la sua attenzione dagli obiettivi di esplorazione alla ricerca scientifica.

Nessun commento: