sabato 1 giugno 2013

Eventi astronomici del mese - Giugno 2013

Il tuo giudizio : 

Questi i principali eventi astronomici del mese di giugno 2013.
Luna
8 giugno: Luna nuova (ore 17e58 tempo locale)
Distanza Terra-Luna: 403˙077 km
16 giugno: primo quarto di Luna (ore 19e27 tempo locale)
Distanza Terra-Luna: 382˙607 km
23 giugno: Luna piena (ore 13e35 tempo locale)
Distanza Terra-Luna: 362˙792 km
30 giugno: ultimo quarto di Luna (ore 06e56 tempo locale)
Distanza Terra-Luna: 381˙977 km
Piogge meteoriche
Nessuna di particolare rilevanza.
Pianeti
Mercurio è visibile per gran parte del mese in prossimità dell’orizzonte nord-occidentale nella costellazione dei Gemelli, tra le ultime luci del tramonto. Il 12 giugno è alla massima elongazione orientale allontanandosi dal Sole, verso est, poco più di 24 gradi. Prospetticamente sembra sfuggire verso alto al più luminoso Venere, per essere poi affiancato e superato verso il 20 del mese. Nell’ultima settimana risulta inosservabile per la notevole vicinanza alla nostra stella.
Venere è visibile, come Mercurio, al tramonto tra ovest e nordovest. Pur allontanandosi continuamente dal Sole, tramonta appena 90 minuti dopo la nostra stella anche a fine mese, a causa della progressiva e sfavorevole inclinazione dell’eclittica vicino all’orizzonte occidentale. Fin dai primi giorni del mese, passa dalla costellazione del Toro a quella dei Gemelli e a fine mese transita ad appena 5 gradi dalla stella Polluce.
Marte riappare tra le luci dell’alba, tra le stelle del Toro, anche se rimane piuttosto basso sull’orizzonte nord-orientale. La mattina del 7 giugno forma un bel quadretto con le Pleiadi e una sottilissima falce lunare (fase calante al 2%).
Giove è praticamente inosservabile per la vicinanza al Sole. Infatti il 19 giugno è in congiunzione con la nostra stella.
Saturno è l’attrazione principale di queste notti di giugno, essendo già alto in cielo quando inizia ad imbrunire. E’ facilmente rintracciabile vicino alla stella Kappa della Vergine, dove brilla con magnitudine compresa tra +0,3 e +0,5.
Urano è rintracciabile nelle ultime ore della notte tra le stelle dei Pesci, vicinissimo alla costellazione della Balena.
Nettuno è rintracciabile per buona parte della notte nel bel mezzo della costellazione dell’Acquario. Il 7 giugno è stazionario, prima di assumere il moto retrogrado che prepara l’opposizione del 2013.
Altri fenomeni
10 giugno: congiunzione Luna-Venere-Mercurio. Una sottilissima falce lunare crescente (fase al 4%) fa compagnia ai due pianeti più interni del Sistema Solare, ovvero Mercurio, più in alto con magnitudine +0,4, e Venere, un poco più in basso ma con magnitudine -3,9. Bellissima configurazione tra ovest e nordovest, piuttosto bassa sull’orizzonte, nella costellazione dei Gemelli. Fanno da corona alla congiunzione, da ovest verso nordovest, le stelle Procione (Cane Minore), Polluce e Castore (Gemelli) e Capella (Auriga).
19 giugno: congiunzione Luna-Saturno. Il nostro satellite (fase crescente all’82%), quasi a metà strada tra la brillante Spica (Vergine) e Zubenelgenubi (l’ago della Bilancia), accompagna in cielo per tutta la notte il Signore degli Anelli.
21 giugno: solstizio d’Estate (ore 06e53 tempo locale, ovvero alle ore 04e53 Tempo Universale). Il Sole raggiunge la massima altezza in cielo, alle nostre latitudini poco meno di 70°, per cui rimane sopra l'orizzonte il maggior numero di ore nell'arco di una giornata: quasi 15ore e 30minuti, dal momento che sorge alle ore 5e30 e tramonta alle ore 21e00. Tuttavia, per effetto della differente velocità orbitale (seconda legge di Keplero), il giorno in cui il Sole sorge prima è il 16 giugno mentre il giorno in cui il Sole tramonta più tardi è il 26 giugno.
21 giugno: congiunzione Venere-Mercurio al tramonto, tra ovest e nordovest. Il piccolo e veloce Mercurio, di ritorno dalla massima elongazione orientale, affianca il luminosissimo Venere, avvicinandosi a poco più di 2 gradi. Appena più verso nord, a completare una bella configurazione, Polluce e Castore che vanno a tramontare. Anche in questo caso servono orizzonti liberi e puliti.
Attività Antares
 http://www.osservatorioastronomico.info/
Sabato 8 giugno
Serata pubblica Osservatorio Monte Romano
Ultime costellazioni di Primavera
Sabato 29 giugno
Serata pubblica Osservatorio Monteromano
La notte di Saturno"
By Daniela e Angelo

Nessun commento: