sabato 9 febbraio 2008

Bella serata ieri al Liceo

Il tuo giudizio : 

Complice il cielo terso e l'assenza di vento (freddo ma secco e sopportabile) ieri sera al liceo abbiamo trascorso una piacevole serata d'astronomia. Come strumentazione eravamo dotati di un binocolone 25/40x100 (spinto a 60 x su gamma Leo e Saturno) e il mitico Newton/cassegrain dell'osservatorio Giovanni Roccati con lo specchio da 45 cm firmato Marcon.
Aiutati anche dai nostri potenti puntatori lasera, abbiamo esplorato le pieghe nascoste delle costellazioni, osservano dapprima M42, la nebolosa d'Orione, poi M45 (le Pleiadi), il Presepe e cioè M44 nella costellazione del cancro, M37 il bell'ammasso in Auriga, M35 nei Gemelli. Poi occhi puntati sul signore degli anelli, Saturno, che in questa primavera sarà visibile ancora con gli anelli abbastanza in vista. Il prossimo anno tenderanno a vedersi di taglio e il pianeta sarà meno spettacolare. Anche Marte colpiva per il suo colore aranciato, ed era bene visibile il triangolo rosso formato dal pianeta con le stelle Aldebaran e Betelgeuse.
Abbiamo tentato di osservare in visuale la cometa Holmes P17, ma ormai l'oggetto è troppo debole per un cielo cittadino. Un occhiata a Sirio, a Gamma del Leone, sdoppiata con il binocolone e poi alle 23:30 abbiamo concluso la piacevolissima serata.

Nessun commento: