giovedì 23 febbraio 2012

Stupendo bolide (meteora)

Il tuo giudizio : 
FIREBALL di Febbraio 2012

22 febbraio 2012: Nel cuore della notte del 13 febbraio, è accaduto qualcosa che ha disturbato la popolazione animale nelle campagne di Portal, Georgia (U.S.A.). Le mucche hanno iniziato a muggire con ansia e i cani ululavano al cielo.

La causa di tanto scompiglio era un meteoroide che arrivava dallo spazio.

fireball in Georgia registrato il 13 febbraio da NASA all-sky camera a Walker

"Alle 1:43 East Time, ho assistito a un incredibile fireball", riferisce Henry Strickland, residente a PORTAL.
"E 'stato molto grande ed ha illuminato metà del cielo frammentandosi. Quando è accaduto, i cani hanno cominciato ad abbaiare e il bestiame era sconvolto, tanto da cominciare a rumoreggiare con suoni di eccitazione. Mi dispiace moltissimo di non aver avuto a disposizione una macchina fotografica.. È durato quasi 6 secondi."

Strickland è stato testimone di una delle insolite "Fireballs di febbraio."

"Questo mese, alcuni grandi rocce spaziali stanno colpendo l'atmosfera terrestre", spiega Bill Cooke del Meteoroid Environment Office della NASA. "Ci sono stati cinque o sei fireball notevoli che potrebbero anche aver determinato caduta di meteoriti in giro per gli Stati Uniti".

Non è il numero di FIREBALL che ha sconcertato i ricercatori. Fino ad oggi, il conteggio di fireball di febbraio 2012 è nella norma. Ma la cosa che attira attenzione è invece l'aspetto e la traiettoria delle fireball che li distingue.

"Questi bolidi (firewall) sono particolarmente lenti e penetranti", spiega l’esperto Peter Brown, professore di fisica presso la University of Western Ontario. "Hanno colpito la parte superiore dell'atmosfera in movimento lento a 15 km / s, decelerando rapidamente a circa 50 km dalla superficie terrestre."

L'attivitàe è iniziata la sera del 1 febbraio, quando un fireball nel Texas centrale ha entusiasmato migliaia di spettatori nell'area di Dallas-Fort Worth.

"E 'stato più luminoso e duraturo di qualsiasi altra cosa che abbia mai visto prima", riferisce un testimone oculare, Daryn Morran. "La fireball ha impiegato circa 8 secondi per attraversare il cielo, ho potuto vedere la fireball iniziare a rallentare;.. Poi è esploso come un petardo in vari pezzi, tremolando un paio di volte e poi è lentamente bruciato" Un altro osservatore a Coppell, Texas, ha riferito di un forte “boom” dopodiché "l'oggetto si ruppe in due pezzi principali e con tanti pezzi più piccoli."

La fireball era abbastanza brillante da poter essere vista dalle telecamere della NASA situate nel New Mexico a più di 500 miglia di distanza. "Era brillante circa come la Luna piena," dice Cooke. Sulla base delle immagini NASA e altre osservazioni, Cooke stima che l'oggetto fosse di 1 o 2 metri di diametro.

Finora nel mese di febbraio, la NASA All-Sky Network Fireball ha fotografato circa una mezza dozzina di meteore luminose che appartengono a questa categoria di strani fireball. Essi variano in dimensioni da palle da basket fino agli autobus e tutti condividono la stessa velocità di entrata lenta e la profonda la penetrazione atmosferica. Cooke ha analizzato le loro orbite per giungere ad una conclusione sorprendente:

"Tutti provengono dalla cintura degli asteroidi, ma non da una singola posizione", dice. "Non c'è una origine comune per questi firewall ed è sconcertante."

Questa non è la prima volta gli astrofili e e gli astronomi notano strani fireball nel mese di febbraio. Infatti, le "Fireball di febbraio" sono un po 'una “leggenda” nei circoli degli osservatori di meteore.

Brown spiega: "Negli anni 1960 e '70, nel corso del mese di febbraio, gli astronomi dilettanti notarono un aumento del numero di firewall particolarmente brillanti, anche con emissione di suoni durante l’azione di profonda penetrazione. I numeri sembravano significativi, soprattutto se si considera che ci sono sempre poche persone a osservare fuori in una notte d'inverno. Studi di follow-up alla fine del 1980 non hanno fatto notare nessun aumento significativo del tasso di firewall in febbraio. Tuttavia, ci siamo sempre chiesti se stava succedendo qualcosa di particolare."

Infatti, uno studio del 1990 dell'astronomo Ian Holliday suggerisce che le 'fireball di febbraio” siano reali. Ha analizzato documentazione fotografica di circa un migliaio di fireball dagli anni 1970 e '80 e ha trovato prove significative di un flusso di fireball che interseca l'orbita della Terra nel mese di febbraio. Ha anche trovato segni di flussi di fireball nella tarda estate e in autunno. I risultati sono però controversi. Anche Holliday ha riconosciuto alcune incertezze nei dati statistici dei suoi risultati.

I dispositivi NASA della Fireball All-Sky Network potrebbero riuscire a risolvere il mistero. Cooke e colleghi stanno aggiungendo sempre più telecamere negli U.S.A., per diffondere una fitta copertura della rete su tutto il Nord America, raggiungendo il campionamento ininterrotto del cielo notturno.

"Il bello del nostro sistema multi-camera intelligente", osserva Cooke, "è che esso misura le orbite quasi istantaneamente. Sappiamo subito quando una raffica di fireball avviene e siamo in grado di dire la provenienza." Questo tipo di dati istantanei è quasi senza precedenti nello studio delle meteore e lascia supporre che sia possibile ottenere nuove conoscenze sull'origine dei fireball di febbraio.

Nel frattempo, il mese non è ancora finito. Quindi "se mucche e cani iniziano a fare concerto", Cooke consiglia di "uscire e dare un'occhiata !"


traduzione eseguita da ANTARESNOTIZIE dell'articolo del Dr. Tony Phillips
Credit: Science@NASA - 22/02/2012

Nessun commento: