sabato 25 ottobre 2014

Tour visuale a monte romano

Il tuo giudizio : 
Ieri sera , io e Matteo , ci siamo recati in osservatorio per un tour visuale , accolti sul monte da una magica stellata .  vi elenchiamo gli oggetti visti  in questa magnifica serata , ove le nostre macchine fotografiche , sono rimaste , per la prima volta , nelle loro custodie….  

Effettuato il  puntamento del  newton 50cm  con Altair , stella alfa della costellazione dell’Aquila . Scintillante e luminosissima (0,75 di mag ) .
Decidiamo di dedicarci inizialmente alla costellazione dell’acquario e quanto segue è il resoconto serale
M2 : ammasso globulare , nella costellazione dell’acquario di mag. 6 , visionato prima con oculare da 56mm , ove appariva piccolo e debole….ben altra impressione ha destato , al momento del cambio oculare , beh con il 17mm , spettacolo puro , molte stelle risolte e meraviglia totale .
Ngc 7171 :nulla
Ngc 7184: debolissima galassia di mag. 11,2 quasi invisibile con l’oculare da o56mm (circa 40 ingrandimenti), un po’ più percettibile con il 17mm (circa 145 ingrandimenti), si palesa come una strisciolina di nebbia .
Ngc 7585 : galassia lenticolare di mag 11 , con oculare 17mm e’ appena visibile una macchiolina sfocata .
Ngc 7606 : galassia a spirale  di mag 10.80 , stimata a 100 milioni di a.l , appariva ovviamente debolissima anche all’oculare da 17mm .
Ngc 7721 : galassia spirale barrata a 95 milioni di al . appena visibile come debole macchiolina .

Dopo avere intravisto molte galassie deboli nella costellazione dell’Acquario, di passaggio al meridiano, abbiamo saggiamente dirottato lo specchio da 50 cm verso una costellazione densa di ammassi aperti di magnitudine più bassa (cioè meglio visibili), l’Auriga, in quel momento posizionata a circa 30° sopra l’orizzonte:

Capella: stupenda, rischiarava quasi il campo dell’oculare…
Ngc 1857 : piccolo ammasso aperto , con stellina arancione che spicca in mezzo
Ngc 1664 : ammasso aquilone …ammasso aperto
M38 : ammasso della stella marina : bellissimo ammasso aperto
Ngc 1582 : ammasso aperto , con stelle luminose che formano una suggestiva “S”
Ngc 1528 : bel concentrato di stelline
Ngc 1545 : due bellissime stelle arancioni dominano il piccolo ammasso.
Ngc 1444: nulla di particolare
M38 ammasso a spirale : si nota chiaramente la forma a spirale di un gruppo di stelle . molto carino

Esperimento Urano….debolissimo

Piccola escursione nei Pesci
Ngc 7785 : galassia ellittica , appare come un piccolo e debole batuffolo

Ci spostiamo poi , verso il Toro , Orione ,Andromeda ,e i Gemelli
Aldebaran : alfa toro , stupenda stella arancione .0,85 di mag
θ1 Tau e θ2 Tau: bellissima doppia, considerata apparente a causa della grande distanza stimata fra le due, circa 4 a.l. (la prima 154 a.l. mentre la seconda 150 a.l. da noi)
M45 : ammasso aperto noto fin dall’antichità formato da stelle giovani a 440 a.l. da noi. Che dire… al Newton , al cercatore , al rifrattore , al Borg…sensazionali!
M31 (Grande galassia in Andromeda): oggetto famoso nonché nostra vicina di casa sempre piacevole da ammirare posta ad “appena” 2,5 milioni di a.l. da noi
Betelgeuse : La magnifica super gigante rossa scintillava del suo spettacolare colore
Meissa; Splendido “triangolo” di stelle in Orione
M42 : La grande nebulosa di Orione , maestosa come sempre , sia al newton che al rifrattore
Castore : La Stella Alfa Gemelli faceva chiaramente intravedere di non essere “sola” , infatti e’ un sistema di sei componenti stellari , di cui due risolvibili con i nostri mezzi  
Polluce : Dista 33 al da noi e di mag 1,15 , e’ in realtà la più luminosa dei gemelli e brillava assai in visuale

E quando la stanchezza aveva ormai la meglio su di noi , sistemiamo il bestione e facciamo ritorno a casa , con gli occhi pieni di meraviglia e la magia delle stelle scolpita nella nostra mente .
Saluti
Alfred & Matthew


4 commenti:

Matteo Reggidori ha detto...

Stupenda serata! Vero, il non aver pensato minimamente alle foto è una conferma del fatto che il tour visuale mancava da qualche tempo

Alfredo Lolli ha detto...

la stellata di ieri sera era fantasmagorica , peccato che improvvisamente , vento e umidità ci abbiano fatto compagnia...ma che spettacolo...e Giove si avvicina...

Angelo Venturelli ha detto...

Bellissimo ragazzi!
Angelo

Enrico Montanari ha detto...

Molto interessante!!!!