venerdì 4 agosto 2017

Meteore e Tempesta Geomagnetica in arrivo : 05/08/2017

Il tuo giudizio : 
TEMPESTA GEOMAGNETICA e AURORE
Le previsioni del NOAA dicono che per il 4 agosto è previsto, con un 80% di probabilità (!), il verificarsi di tempeste geomagnetiche polari, poichè si prevede che un flusso di vento solare possa interagire intensamente con il campo magnetico della Terra.


Il vento solare scorre da un buco coronale a forma di canyon creatosi nell'atmosfera del Sole ed è così largo che quasi divide il disco solare.

I livelli di tempesta potrebbero raggiungere la categoria G2 (moderatamente forte) durante le ultime ore del 4 agosto, trasformandosi successivamente in categoria G1 (minore) il 5 agosto.

Nell'immagine è possibile identificare il buco coronale : 



Si tratta di un buco coronale (Coronal Hole), una regione in cui il campo magnetico del sole si apre e consente la fuga di materiale gassoso.  

Il vento solare risultante sta viaggiando verso di noi più velocemente di ~ 600 km / s.

Gli osservatori che si trovano ad alta latititudine sono allertati per aurore intense miscelate alla luce lunare.

METEORE E BOLIDI

Al momento sono stati rilevati decine di bolidi (fireball) riconducibili allo sciame delle perseidi. E' quindi plausibile attendersi una discreta attività meteorica e quindi spettacolari osservazioni di meteore nel corso del periodo.





 

2 commenti:

Paolo ha detto...

Ieri notte, 3 Agosto 2017, verso le 23,55, sul cielo della Sardegna meridionale è apparsa una scia luminosa color fuoco, che è sfrecciata ad alta velocità, visibile per 4 o 5 secondi, alla destra della Luna ma comunque ben distante (direi ad occhio circa 20-30 gradi sessagesimali), la cui larghezza era stimabile in circa 2,5 volte quella della mezzaluna visibile, e faceva una certa impressione sul momento ho pensato a qualcosa di mediamente pericoloso.
Oggi ho fatto diverse ricerche in rete ma non sono riuscito a trovare alcuna notizia relativa all'evento. Mi chiedevo se la cosa sarà sfuggita agli osservatori astronomici oppure semplicemente i media non ne danno notizia perchè non ha causato alcun danno?

Dario Castello ha detto...

Ciao Paolo,

sarà stato una meteora particolarmente brillante, di quelle che per la loro luminosità, lunghezza e persistenza vengono chiamati "bolidi".

Nulla di pericoloso, ma di certo offrono un grande spettacolo!