venerdì 29 giugno 2007

Bohdan Paczynski ci ha lasciato...

Il tuo giudizio : 

Bohdan Paczynski, uno dei più brillanti astrofisici dei nostri tempi, è morto lo scorso 19 aprile a causa di un cancro al cervello. Nato in Polonia nel 1940, si avvicinò all'astrofisica come astrofilo: già da adolescente osservava con un telescopio da 25 cm. Dopo il dottorato presso l'Università di Varsavia nel 1964, iniziò a fare ricerca professionale, instaurando diverse collaborazioni con scienziati dell'Occidente. Queste gli furono utili per fuggire negli USA nel 1981, quando in Polonia fu dichiarata la legge marziale. Divenne professore presso la prestigiosa Università di Princeton, dove è rimasto fino al termine della sua brillante carriera.

Paczynski si è dedicato con passione a numerosi settori dell'astrofisica, ma è sicuramente ricordato come uno dei pionieri dello studio dei Gamma-Ray Bursts (GRB). Fu uno dei primi, nel 1986, a notare come le proprietà osservate di questi fenomeni celesti fossero compatibili con l'ipotesi che si trovassero a distanze cosmologiche. Un grande dibattito con i difensori dell'ipotesi di un'origine galattica dei GRB, in particolare con Donald Lamb, ebbe luogo nel 1995 in Washington DC (USA), moderato da Martin Rees. L'anno successivo, il satellite italo-olandese Beppo SAX, effettuerà le prime osservazioni, che porteranno poi a validare l'ipotesi di Paczynski.

(fonte: B.T. Draine & J.P. Ostriker, Nature, vol. 447, p. 1065)

Nessun commento: