venerdì 7 settembre 2007

Lampo in Andromeda

Il tuo giudizio : 
Improvviso outburst della stella HS 2331+3905 nella notte tra il 3 e 4 settembre.
Da tempo si sospettava che la stella fosse una nova nana quiescente; l'aumento di luminosità della stella è stato segnalato da Hiroyuki Mehara e successivamente confermato da Makoto Uemura. La magnitudine visuale è così passata da +14,6 a +9,2 in circa 24 ore, ma ha continuato a salire complessivamente per ben 8 magnitudini!!

Si tratta di una variabile cataclismatica del tipo WZ Sagittae, dal nome della stella capostipite rintracciabile nella costellazione della Freccia. Si ritiene che HS 2331+3905 sia un sistema binario decisamente stretto, costituito da una nana bianca dall'insolita temperatura di 10.500 gradi attorno cui orbita una nana bruna con un periodo orbitale di appena 81 minuti. Inoltre la nana bianca sembra essere pulsante. Questa configurazione suggerisce un basso tasso di accrescimento di materia sulla nana bianca; col passare del tempo, sempre più materiale si accumula finché la pressione e la temperatura raggiunte sono sufficienti ad innescare una reazione di fusione nucleare, che converte rapidamente una grossa parte dell'idrogeno in elementi più pesanti e libera un lampo di luce destinato però ad esaurirsi in pochi giorni.

Nessun commento: