venerdì 30 ottobre 2009

ANTARES alla FIERA DI SAN ROCCO A FAENZA

Il tuo giudizio : 
Fiera di San RoccoAbbiamo allestito, su esplicito invito degli organizzatori, uno stand in collaborazione (ormai consolidata) con SMS-METEOCENTER / METEOROMAGNA (METEOCENTER-CENTRO DI CALCOLO E DI RICERCA METEO-CLIMATOLOGICO E AMBIENTALE) PRESSO IL PALAZZO DELLE ESPOSIZIONI DI FAENZA per segnalare la nostra "presenza" sul territorio non solo locale.

Come Associazione operiamo oramai da oltre 15 anni fuori da ogni connotazione campanilistica, al punto da aver aggiornato anche la frase di supporto al nostro LOGO con "(omissis) ...e la divulgazione delle Scienze Astronomiche ed Affini in ROMAGNA".

La partecipazione a Faenza ci mette un pò in difficoltà dato il livello raggiunto dagli impegni incessanti da inizio anno, tuttavia "ogni lasciata è persa" e quindi ci proviamo anche in questa occasione!



APERTURA PALAZZO ESPOSIZIONI
Dalle 9.00 di mattina alle 19.00


ORARI DI SVOLGIMENTO DELLA FIERA
Dalle 9.00 di mattina alle 22.00

L'antichissima Fiera di Faenza che affonda le sue radici nel XIII° secolo, si svolge nello stesso periodo dell'anno e negli stessi luoghi in cui è nata oltre sette secoli fa.
Organizzata da Accademia Medioevale di Faenza, con il patrocinio della Regione Emilia Romagna, Provincia di Ravenna, Comune di Faenza, Circoscrizione Centro Sud, con la collaborazione dei Circoli Rione Verde, Dopolavoro Ferroviario, S.P. Damiani, Torricelli, Villa Franchi e Pro Loco, è tornata all'antico splendore, diventando uno degli appuntamenti di prestigio della Romagna.

La superficie su cui si sviluppa la Fiera è quasi un terzo del centro storico della città, strade, piazze, vicoli, parcheggi, parchi, circoli…Ogni prima domenica di novembre la zona più antica di Faenza si anima accogliendo decine di migliaia di visitatori.
Le rievocazioni storiche con i mestieri, dedicati all'antica Fiera Medioevale, sono concentrati soprattutto nella piazzetta di S.M. Foris Portam, con l'accampamento medioevale, i combattimenti, e altre situazioni storiche, calano i visitatori nell'atmosfera magica di altri tempi.

Nella via Cavour si snoda il grande mercato ambulante. E poi…strade dedicate agli hobbisti, agriturismi, prodotti di stagione, vino, all'arte nelle varie espressioni, la collettiva di pittura, l'associazionismo, lo sport, i concessionari di auto e moto, il parco Tassinari con la Fiera degli animali e il tiro con l'arco storico, la piazzetta della Penna con i giochi per i più piccoli, le mostre di vario genere nei Circoli aderenti alla Fiera, la Dixie Band, gli sbandieratori con tamburi e chiarine…raduno di camperisti e motociclisti, e ancora una miriade di iniziative che si aggiungono ad ogni nuova edizione.
Leggendo quanto sopra si comprende il perché:
La Fiera di San Rocco... non è sufficiente un giorno intero per visitarla.

info@accademiamedievale.it

Nessun commento: