lunedì 1 febbraio 2010

Eventi del mese - Febbraio 2010

Il tuo giudizio : 
Questi i principali eventi astronomici del mese di febbraio 2010.
Luna
6 febbraio: ultimo quarto di Luna (ore 00e48 tempo locale)
Distanza Terra-Luna: 387.127 km
Dimensione apparente della Luna: 31'34"
14 febbraio: Luna nuova (ore 03e51 tempo locale)
Distanza Terra-Luna: 409.805 km
22 febbraio: primo quarto di Luna (ore 01e41 tempo locale)
Distanza Terra-Luna: 380.750 km
Dimensione apparente della Luna: 32'13"
28 febbraio: Luna piena (ore 17e37 tempo locale)
Distanza Terra-Luna: 359.016 km
Dimensione apparente della Luna: 33'44"
Pianeti
Mercurio
è stella del mattina per tutto il mese, anche se solo per i primi giorni di febbraio è possibile osservarlo sufficientemente alto sopra l’orizzonte a est, poco prima del sorgere del Sole, a causa della sfavorevole inclinazione dell’eclittica. Già da metà mese si avvicina rapidamente alla nostra stella.
Venere, divenuta da poco stella della sera, è difficilmente osservabile perché ancora troppo vicina al Sole. Solo verso fine mese, allontanatosi sufficientemente dalla nostra stella, sarà individuabile verso ovest-sudovest grazie ad una magnitudine che riesce comunque ad attirare l’attenzione: -3,91!
Marte, avendo da pochi giorni passato l’opposizione è ancora protagonista in cielo. Per tutto il periodo si muove di moto retrogrado (da est verso ovest) dalla costellazione del Cancro verso i Gemelli. La sua magnitudine diminuisce rapidamente, passando da -1,25 di inizio mese a -0,62 di fine febbraio.
Giove è ancora visibile brevemente nella luce del tramonto di inizio mese. Nella seconda metà di febbraio si avvicina rapidamente al Sole divenendo inosservabile. Il 28 febbraio è in congiunzione superiore.
Saturno si muove con lento moto retrogrado (da est verso ovest) nella costellazione della Vergine. Ormai è praticamente osservabile per tutta la notte, dal momento che tra poco più di un mese sarà all’opposizione.
Anche per Urano il periodo di visibilità sta volgendo al termine. Ancora rintracciabile a sud della testa occidentale dei Pesci ad inizio mese, andrà a perdersi progressivamente nella luce del tramonto con l’avvicinarsi di marzo.
Nettuno è del tutto inosservabile, dal momento che si trova in congiunzione superiore con il Sole il 15 febbraio.
Altri fenomeni
2 febbraio: Luna (fase calante all’83%) e Saturno (magnitudine +0,73) sorgono insieme ad est poco prima delle ore 22.
3 febbraio: Luna (fase calante al 71%) e Spica sorgono insieme ad est circa alle ore 23e40.
8 febbraio: congiunzione Venere-Nettuno subito dopo il tramonto; purtroppo la vicinanza del Sole (poco meno di 7 gradi…) rende quasi impossibile l’osservazione.
12 febbraio: bellissima congiunzione Luna-Mercurio poco prima del sorgere del Sole; il nostro satellite si presenta con una sottilissima falce calante (fase al 3%) a poco meno di 2 gradi dal pianeta più piccolo. Visione mirabile con un buon binocolo, anche se occorrono orizzonti decisamente liberi dal momento che il Sole sorge appena un’ora dopo (vedere immagine a fianco).
17 febbraio: congiunzione Giove-Venere verso sudovest-ovest, appena dopo il tramonto; anche in questo caso l’osservazione è resa difficile dalla vicinanza del Sole ai due pianeti più luminosi del Sistema Solare. Infatti il Sole tramonta alle 17e47 mentre i due pianeti tramontano appena 45 minuti più tardi.
21 febbraio: la Luna (falce crescente al 47%) transita molto vicina alle Pleiadi, sfiorando Merope.
25 febbraio: congiunzione non troppo stretta tra Luna (fase crescente all’89%) e Marte; il pianeta rosso si trova nella costellazione del Cancro mentre il nostro satellite naturale galleggia sul confine con i Gemelli.
27 febbraio: curiosa congiunzione Nettuno-Mercurio tra est-sudest poco prima dell’alba; il pianeta più vicino al Sole e quello più lontano si vengono a trovare a meno di 2 gradi di distanza. Osservazione resa assai difficile dalla vicinanza del Sole e dell’orizzonte!

Attività Antares
Venerdì 12 febbraio: Serantares
Liceo Scientifico di Lugo
Il Cielo invernale-Osservazioni al telescopio

(Seguirà locandina)
By Daniela e Angelo

Nessun commento: