martedì 30 ottobre 2012

L'uragano Sandy dallo spazio

Il tuo giudizio : 
Superstorm SANDY: Chi mette in dubbio il valore dell'esplorazione spaziale dovrebbe guardare questo video dell'uragano Sandy mentre si avvicina alla costa orientale degli Stati Uniti il 26-28 ottobre. Senza satelliti meteorologici, i residenti nel percorso della tempesta non avrebbero saputo cosa sarebbe successo fino a quando la tempesta non fosse arrivata.

La Flotta di satelliti 
della NASA che monitora la Terra sta facendo di più, però, che il solo tracciamento della tempesta. E' la raccolta di preziosi dati scientifici sui meccanismi interni di Sandy:



Questo grafico mostra la struttura dell'occhio di Sandy illuminato il 28 ottobre da un radar a bordo del satellite TRMM  (Tropical Rainfall Measurement Mission). TRMM continuerà a seguire l'organizzazione dell'occhio e come si fonde Sandy con un fronte freddo per diventare un supertempesta . I dati di TRMM 
 e di altri satelliti aiuteranno i previsori ad anticipare le tempeste future in modo ancora più preciso rispetto a Sandy.

.... E buona fortuna a chiunque si trovi nel percorso di Sandy.

Nessun commento: