domenica 28 dicembre 2014

Lovejoy 2014 Q2 nel cielo Boreale, dall'Italia 27-12-2014

Il tuo giudizio : 

Le condizioni meteo sono proibitive in Italia e la situazione all'osservatorio di Monteromano la dice lunga solo guardando l'immagine delle webcam che mostrano un bianco panorama da ieri pomeriggio e che ancora oggi va incrementando l'accumulo a terra. 
 
Le previsioni non sono delle migliori tuttavia è bene stare in allerta se si desidera osservare la cometa poichè sembra ancora in grado di offrire spettacolo e quindi vale la pena di cogliere ogni piccola possibilità che dovesse presentarsi.

Intanto possiamo piacevolmente verificare che c'è ancora qualche astrofilo italiano coraggioso (e meteo-fortunato) che non demorde e che aggredisce le avversità sfidando anche le intemperie e che riesce a centrare l'obiettivo come possiamo ammirare nell'immagine che segue : 

C2014 Q2 Lovejoy Immagine di marco candotti - 27 Dicembre 2014 dal Mt.Matajur (1300m) FRIULI - Italia
2 x eos500D + 2x 85mm/1,8
26 x 100s , 1600iso , f:4
-7°C


Per settimane, questa cometa è aumentata di luminosità nel cielo australe, dove è diventato il bersaglio favorito per gli astrofotografi in Australia, Nuova Zelanda e Sud America. 


Ora ha attraversato l'equatore celeste in modo che anche gli osservatori settentrionali possano vederla meglio.

"Ho visto la cometa Lovejoy la notte scorsa", riferisce John Chumack di Yellow Springs, Ohio.


"E 'brillante, ~ 5.5 mag, e circa 13 gradi sopra l'orizzonte meridionale a mezzanotte. Nei nostri cieli inquinati, era appena visibile ad occhio nudo con visione distolta, ma era un facile bersaglio per il binocolo." 

Con dieci minuti di esposizione attraverso un telescopio amatoriale da 16 pollici Chumack spiega che si rivela non solo il vivo nucleo verde della cometa, ma anche i più delicati filamenti nella sua coda sinuosa.

Dal Lago di Misurina anche 
Giorgia Hofer on December 26, 2014 @ Misurina Lake (Italy) 
Nikon 200 mm f/5,6 (10x30 sec sky + 1x180 sec landscape)
"Non ho usato un telescopio per scattare la foto. Tutto quello che serviva era la mia macchina fotografica digitale Nikon," dice la fotografa Giorgia Hofer del Lago di Misurina, Italia. "Il cielo è un'esposizione 10x30 sec, e il paesaggio è 1x180 sec."
 
Intanto dalla Nuova Zelanda arriva anche questa :
Immagine di Minoru Yoneto del 28 Dicembre 2014 da Queenstown, New Zealand
Commento : Ancora difficile vedere la coda 

Canon EOS Kiss X7i SEO-SP4, 
Tomytec Borg77ED2+ED Reducer F4DG, ISO3200, 300s x 1

Nessun commento: