lunedì 29 giugno 2015

NASA, fallito il lancio del Falcon 9 della SpaceX

Il tuo giudizio : 
Il momento dell'esplosione del razzo Falcon9
Ieri era previsto il lancio dalla base NASA di Cape Canaveral del razzo Falcon 9 dell'azienda americana SpaceX, che doveva portare rifornimenti ed esperimenti alla Stazione Spaziale Internazionale (ISS): stavolta però, dopo 23 lanci andati a buon fine, il razzo è esploso due minuti e diciannove secondi dopo il lancio, distruggendo tutta la strumentazione e i rifornimenti che trasportava.
Il razzo Falcon9
Fortunatamente l'esplosione non ha conseguenza rilevanti per la sopravvivenza degli astronauti impegnati sulla ISS, che hanno scorte di cibo fino alla fine dell'anno e che saranno comunque riforniti nuovamente il prima possibile.

Il Falcon è esploso alla fine del primo stadio (vedi immagine sotto), lasciando ai tecnici il delicatissimo compito di capire il motivo dell'inconveniente in modo da ovviare al problema e garantire in futuro una sicurezza e una affidabilità ancora maggiori.

Ricordiamo l'idea che sta alla base del Falcon9 è il fatto di essere progettato per essere riutilizzato, ma i due tentativi di recupero di precisione automatico del "primo stadio" (come potete vedere dell'immagine sotto) per il riutilizzo sono finora falliti.
Schema del funzionamento del razzo Falcon9, primo razzo "riutilizzabile", almeno sulla carta!



La NASA ha prontamente convocato una conferenza stampa insieme alla SpaceX per discutere del fallimento dell'operazione e delle sue conseguenze, è in inglese ma se siete interessati eccola nella sua interezza:




Nessun commento: