lunedì 9 aprile 2007

Venere, la stella della sera

Il tuo giudizio : 
Il 25 ottobre 2006 Venere è transitato dietro al Sole ed è passato alla sua sinistra (riferimento per un osservatore che dalla Terra guarda il Sole stesso).

Il tempo di allontanarsi dalla nostra stella e già da alcuni mesi splende fulgido in prima serata, verso ovest.

Nelle ultime sere, complice anche un cielo decisamente sereno, il pianeta appare sempre più luminoso e alto sull'orizzonte. Continuerà ad allontanarsi dal Sole; a fine mese sarà ad oltre 41°. La massima elongazione verrà raggiunta il 9 giugno, in quella data sarà ad oltre 45° dal Sole. La situazione dei pianeti interni in quella data, vista da alcune unità astronomiche sopra al polo nord del Sole, è visualizzata a fianco.


Il pianeta appare in questo periodo molto alto sull'orizzonte, subito dopo il tramonto del Sole, per la combinazione di due eventi:

  1. si trova oltre un grado sopra al piano dell'eclittica lungo il quale si muovono tutti i pianeti;

  2. soprattutto, si trova proiettato nella costellazione del Toro e presto si sposterà nella costellazione dei Gemelli, e questa è la zona del cielo in cui si trova il Sole nei dintorni del solstizio d'estate, cioé quando il nostro astro si trova nel punto più alto in cielo.

Per questi motivi, pur allontanandosi da Sole fino al 9 giugno, raggiungerà la massima altezza sopra l'orizzonte dopo il tramonto verso la prima metà di maggio.

Nel frattempo Venere si avvicinerà alla Terra. Ho preparato un'animazione (mediante Starrynight) che mostra una vista telescopica di Venere, dal mese di marzo al mese di agosto. Il 16 agosto Venere poi si troverà tra la Terra e il Sole e passerà alla sua destra. Diventerà allora l'astro del mattino!

Nessun commento: