lunedì 22 ottobre 2007

Identificato un grande buco nero stellare

Il tuo giudizio : 

Nella galassia M33, considerata l'oggetto più lontano visibile ad occhio nudo e situato in una galassia a spirale ospitata nella costellazione del Triangolo, è stato identificato il più massiccio buco nero di origine stellare.

M33 X-7, così si chiama il nuovo oggetto, è stato individuato grazie ad osservazioni incrociate tra il telescopio spaziale Chandra X e il telescopio a terra Gemini, nell'isole Hawaii.

M33 X-7 si trova in un sistema binario, orbitando intorno ad una stella di 70 masse solari, e dovrebbe avere una massa pari a 15,7 masse solari. Il periodo orbitale del sistema binario ad eclisse è di circa 3,45 giorni. Ovviamente, vista la grande distanza, il buco nero è stato bene identificato per la presenza di una stella nelle vicinanze, ma comunque colpisce la grande massa del buco nero segno che la stella durante la sua fase evolutiva ha comunque mantenuto un ingente quantitativo di materia disponibile, ma la cosa sarà senz'altro sede di ulteriori approfondimenti.
Maggiori dettagli nel numero della rivista Nature:

Nature 449, 872-875 (18 October 2007)

Nessun commento: