mercoledì 31 dicembre 2008

Serata in Osservatorio: emozioni al fuoco Cassegrain

Il tuo giudizio : 
Ieri sera grande serata osservativa, al GELO, con un osservatorio ammantato di bianco dopo le nevicate dei giorni scorsi.










L'arrivo alle ore 16:30 circa (Io Daniele e Roberto) con un tramonto spettacolare con falce di Luna e Venere, mentre Giove si defilava all'orizzonte. Fuori - 3 °C ad accoglierci ed una coltre di circa 20 cm di neve farinosa, con una crosta luccicante più consistente. Qualche problemino di parcheggio, con ruote slittanti sul ghiaccio vivo ma poi ci siamo riusciti!












Le luci della sala panoramica si riflettevano su questo bianco manto e si creava un effetto incredibile, con i cristallini che riflettevano come piccoli brillanti, e si avevano du cieli stellati, uno in alto e questo bianco trapuntato da coloratissimi brillanti, davvero indimenticabile.

Le osservazioni sono iniziate con il montaggio del secondario Cassegrain, dopo avere ripassato a video le istruzioni del costruttore! (Grande Roberto che aveva la telecamera con la registrazione del 27 novembre!).














Poi subito la Luna, uno spettacolo anche se si faceva fatica ad allineare la macchina fotografica. Guardando Venere, scopriamo l'arcano, il secondorio è da collimare!














In pochi minuti siamo riusciti ad ottenere una discreta collimazione, e nonostante le mani congelate (-4 in cupola) abbaimo fatto qualche scatto. In visuale notevole l'immagine di Urano a 300x che abbiamo poi tentato a 650x anche se il seeing non era perfetto (vedi immagine). A 300 x notevoli le immagini della NGC 2392 (Eskimo nebula vedi foto di 3 pose da 30 sec sovrapposte) di M37, M2 anche se bassissimo e di Castore, spettacolare e luminosissimo!



























PS le fotto sono state fatte con la Canon di Daniele!

Se il tempo ce lo consentirà replica il 2 gennaio, con lo spettacolo delle meteore dello sciame delle Quadrantidi!

Enrico

1 commento:

Annarita ha detto...

Auguro un felice e radioso 2009 a tutti gli autori di questo bel blog.

annarita