giovedì 1 marzo 2012

Eventi astronomici del mese - Marzo 2012

Il tuo giudizio : 
Questi i principali eventi astronomici del mese di marzo 2012.

Luna

1 marzo: primo quarto di Luna (ore 02e23 tempo locale)

Distanza Terra-Luna: 401˙740 km

08 marzo: Luna piena (ore 10e41 tempo locale)

Distanza Terra-Luna: 369˙713 km

15 marzo: ultimo quarto di Luna (ore 02e28 tempo locale)

Distanza Terra-Luna: 373˙753 km

22 marzo: Luna nuova (ore 15e38 tempo locale)

Distanza Terra-Luna: 397˙584 km

30 marzo: primo quarto di Luna (ore 20e43 tempo locale)

Distanza Terra-Luna: 389˙640 km

Piogge meteoriche

Nessuna di particolare rilevanza.

Pianeti

Mercurio è visibile al tramonto, tra ovest e sud-ovest, nell’apparizione serale più favorevole dell’anno. Il 5 marzo è alla massima elongazione orientale (18 gradi di distanza angolare dal Sole) e tramonta oltre 90 minuti dopo la nostra stella. Poi inizia a riavvicinarsi velocemente al Sole e già dopo il giorno 12 scompare nelle luci del tramonto. I 21 marzo è in congiunzione inferiore con il Sole.

Venere è sempre più alto e luminoso, tra ovest e sud-ovest. Forma con Giove una spettacolare congiunzione celeste che non può sfuggire anche a coloro meno abituati ad alzare lo sguardo verso il cielo. Il 27 marzo è alla massima elongazione orientale (a ben 46 gradi dalla nostra stella) e tramonta quasi 3 ore e 50 minuti dopo il Sole. Un vero spettacolo, anche grazie ad una eclittica favorevolmente inclinata verso l’alto.

Marte è in opposizione al Sole il 3 marzo, per cui è visibile tutta la notte per l’intero mese, sotto il Leone, muovendosi tra Denebola e Regolo. Il pianeta rosso appare tuttavia piuttosto piccolo (con un diametro di appena 14 secondi d’arco), dal momento che si trova ad oltre 100 milioni di chilometri. Ci mostra l’emisfero settentrionale in piena stagione estiva.

Giove, pur sempre di magnitudine -2, si avvicina lentamente all’orizzonte, al calar del Sole. Insieme a Venere è l’oggetto più luminoso del cielo serale e il giorno 13 i due pianeti si vengono a trovare a poco meno di 3 gradi di distanza angolare. A fine mese tramonta 2 ore e tre quarti dopo il Sole.

Saturno si sta preparando all’opposizione di metà aprile. Sorge intorno alle 22 ad inizio mese ed è facilmente rintracciabile nella costellazione della Vergine, circa 6 gradi a nord-est della stella più brillante della costellazione, Spica.

Urano è difficilmente rintracciabile ad inizio mese, quando scompare nelle luci del crepuscolo, tra ovest e sud-ovest, in prossimità di Mercurio. Il 24 marzo è in congiunzione con il Sole.

Nettuno è inosservabile per tutto il mese a causa della notevole vicinanza angolare con il Sole.

Altri fenomeni

5 marzo: congiunzione Mercurio-Urano, al tramonto del Sole, verso ovest, sotto la testa occidentale dei Pesci. Con il riferimento di Mercurio, un’occasione piuttosto rara per rintracciare Urano vicino all’orizzonte.

7 marzo: congiunzione Luna-Marte-Regolo. La Luna, praticamente piena, fa compagnia per l’intera notte al pianeta rosso e alla stella alfa del Leone.

10 marzo: congiunzione Luna-Saturno-Spica. La Luna (fase calante al 91%) si avvicina al gigante inanellato del Sistema Solare; sorgono insieme poco dopo le 21 e insieme attraversano il cielo notturno. Bellissimo il triangolo completato dalla brillante Spica, dal momento che la configurazione è proiettata nella parte meridionale della costellazione della Vergine.

13 marzo: bellissima congiunzione Venere-Giove. I due pianeti più luminosi danno spettacolo al tramonto con una congiunzione abbastanza stretta (poco meno di 3 gradi) tra la testa della Balena e l’Ariete. Naturalmente lo spettacolo continua nelle sere successive, anche se Venere continuerà ad alzarsi mentre Giove ad avvicinarsi all’orizzonte.

14 marzo: nella seconda parte della notte Luna e Antares, stella alfa dello Scorpione, sorgono insieme a sud-est.

20 marzo: Equinozio di Primavera. In tutti i luoghi della Terra il dì e la notte durano esattamente 12 ore e il terminatore passa per i due poli terrestri. Per l’esattezza l’equinozio avviene alle 05e07 del 20 marzo (tempo universale).

24-25 marzo: entra in vigore l’ora legale. Alle ore 02e00 gli orologi vengono messi avanti di un’ora. L’ora legale rimarrà in vigore fino al 27 ottobre.

25 marzo: congiunzione Luna-Giove, al tramonto verso ovest. Una sottile falce lunare “a barchetta” (fase crescente all’8%) avvicina il gigantone del Sistema Solare ad appena 4 gradi.

26 marzo: congiunzione Luna-Venere, al tramonto verso ovest. Una falce lunare leggermente ingrassata ma sempre “a barchetta” (fase crescente al 14%) avvicina il brillantissimo Venere. Completano il luminoso quadretto Giove, appena più vicino all’orizzonte e le Pleiadi più in alto.

Attività Antares
Sabato 3 marzo - Lòm a Merz
Azienda Agrituristica Zinzani Ruggero

Via Casale, 23 (Zona campo cross/Monte Coralli)
Faenza (Ra) Tel. 0546.47015



ATTENZIONE RETTIFICA !!! :-)
Venerdì 9 marzo, ore 20e45 - SerAntares
Liceo Scientifico di Lugo “G. R. Curbastro"
"PRAGA città dell'astronomia : sulle tracce di Tycho Brahe e Keplero”
Relatore : Enrico Montanari - G.A.Antares

(Seguirà locandina)

By Daniela e Angelo

Nessun commento: