sabato 3 marzo 2012

tempesta geomagnetica da ISS e attività solare

Il tuo giudizio : 
Volare attraverso una tempesta geomagnetica: Ultimamente, la Stazione Spaziale Internazionale si è ritrovata a volare attraverso le tempeste geomagnetiche, dando agli astronauti una vista ravvicinata delle aurore boreali, ben visibili appena fuori dai finestrini della ISS.
L'Ingegnere di Volo ISS Don Pettit condivide questa l'esperienza in un nuovo video di Science @ NASA che potete visionare cliccando sul nostro LINK.



SUNSPOT, STRONG FLARE: Una nuova grande macchia solare sta emergendo a nord-est del Sole. Si è annunciato il 2 marzo alle 17:46 UT con un brillamento di classe M3. NASA Solar Dynamics Observatory ha registrato il flash estremo ultravioletto:


Anche se il luogo dell'esplosione è stato parzialmente eclissato dalla lembo solare, il flare ha tuttavia creato onde di ionizzazione nell'alta atmosfera della Terra. Dave Gradwell da Birr (Irlanda) ha rilevato l'effetto di queste onde sulla propagazione dei segnali radiofonici a bassa frequenza in tutta Europa. L'esplosione ha anche lanciato un piccolo CME sulla parte nord-orientale: qui il filmato di SOHO. La nube in espansione non è diretta verso la Terra.

Le previsioni del NOAA stimano una probabilità del 55% di osservare M-class flares e una probabilità del 5% di un X-flare nelle prossime 24 ore.

Nessun commento: