domenica 5 agosto 2012

Le bandiere sulla Luna

Il tuo giudizio : 
Quante volte ci sentiamo porre la stessa domanda... "ma si vede anche la bandiera lasciata dagli astronauti?" alla quale segue l'immancabile quanto inusitata affermazione "Eh ma se non si vede allora è vero che non ci sono andati..." e altre prelevate da un ormai noioso repertorio di sempliciotterie, quando non scadono in vere e proprie eresie. Basterebbe pensare che i Russi subirono uno smacco spropositato con le missioni "UMANE" degli americani che portarono alla conquista del satellite con i vari atterraggi eseguiti. Ma secondo voi, in piena guerra fredda, se ciò non fosse stato reale, i RUSSI se ne sarebbero stati zitti zitti in silenzio?! Eh... ?! :-)
La premessa si conclude rapidamente in quanto è notizia recente che a seguito delle ultime missioni di monitoraggio in alta risoluzione del nostro satellite naturale, gli scienziati hanno esaminato le immagini dei siti di atterraggio delle missioni Apollo per individuare i segni delle bandiere e hanno visto un accenno di quello che avrebbero potuto essere le ombre proiettate dalle stesse.
Tuttavia, questa non è stata considerata una forte evidenza che le bandiere fossero ancora in piedi. Quindi i ricercatori hanno esaminato le fotografie scattate degli stessi luoghi in vari momenti nel corso della giornata e le ombre osservate hanno descritto un cerchio intorno al punto in cui si era pensato che la bandiera dovesse trovarsi. Il Dr.Robinson, responsabile NASA del lavoro, definisce queste foto "convincenti". "Personalmente ero un po' sorpreso che le bandiere avessero potuto sopravvivere alla potente luce ultravioletta ed alle temperature della superficie lunare, ma lo hanno fatto", ha scritto Robinson. La maggior parte degli scienziati aveva stabilito che le bandiere non sarebbero sopravvissute più di quattro decenni nelle pesanti condizioni ambientali sulla Luna. "Intuitivamente, la maggior parte degli esperti pensava che fosse altamente improbabile che le bandiere Apollo avrebbero potuto sopportare i 42 anni di esposizione al vuoto, con circa 500 sbalzi di temperatura da +242° F durante il giorno a -280° F durante la notte, micrometeoriti, radiazioni e raggi ultravioletti. Secondo qualcuno le bandiere si sarebbero disintegrate in un tale ambito. Un grande rammarico esiste però: pare che la primissima bandiera dell'Apollo 11 non sia più nella sua posizione poichè sbalzata dal decollo del modulo che riportò gli astronauti a Terra. Negli ultimi anni, le foto dal Lunar Reconnaissance Orbiter hanno anche mostrato altri dettagli senza precedenti dei siti di atterraggio delle missioni Apollo, come le viste del lander lunare, rovers, strumenti scientifici lasciati sulla superficie, e perfino i percorsi seguiti dagli astronauti sul suolo. Questi dettagli sono visibili nelle foto scattate dalla sonda mentre era a soli 15 miglia (24 chilometri) sopra la superficie della Luna. LRO, lanciato nel giugno 2009, e' stato il primo a realizzare immagini close-up dei siti di atterraggio delle missioni Apollo nel luglio dello stesso anno. La navicella è attualmente in una missione che è stata estesa almeno sino al settembre 2012.

Nessun commento: