lunedì 7 giugno 2010

La cometa R1 Mc Naught da spettacolo in osservatorio

Il tuo giudizio : 
Sabato sera, dopo la bella serata pubblica, assieme ad Enrico Bezzi ho proseguito le osservazioni al telescopio, studiando anche la camera CCD sponsorizzata dalla DIEMME. Verso mattina la costellazione di Andromeda è salita dalla pianura oltre le foschie, permettando l'osservazione della cometa C/2009 R1 Mc Naught, che si trovava non distante dalla stella Gamma di Andromeda. Già al cercatore era ben evidente, al telescopio si stimava la presenza di una debole coda. In fotografia il verde acceso della sua chioma era ben visibile. C'era un po' di disturbo della Luna, che però al telescopio si è rivelata in tutta la sua bellezza. Giove anch'esso era ben visibile con la sua macchia rossa, orfana ancora della SEB. Giove non è stato fotografato dato che per la cometa avevamo installato la configurazione newton, una focale troppo corta per una ripresa planetaria! Vi allego però uno scatto di M13 efeetuato ieri sera durante le prove di settaggio del sistema di autoguida!
Enrico



2 commenti:

zanu83 ha detto...

la serata di sabato si è rivelata alquanto interessante, commuevendomi alla visione di saturno;certo che se avessi saputo che continuavate le osservazioni fino "all'alba" sarei rimasto volentieri anch'io a guardare lo spettacolo della cometa R1 Mc Naught. grazie a tutti per la splendida serata.

Enrico Montanari ha detto...

Penso la fotograferemo nuovamente in questi giorni, se ti interessa contattaci via mail!

Ciao Enrico