mercoledì 22 giugno 2011

21 giugno, la breve notte del Solstizio d'estate

Il tuo giudizio : 
Non è certo la notte migliore per compiere delle osservazioni astronomiche, il crepuscolo termina intorno alle 22:30, e in più poco dopo la mezzanotte sorgeva la Luna che stasera raggiungerà l'ultimo quarto e pertanto ancora piuttosto "fastidiosa". Però complice le previsioni favorevoli, eccetto una bava di vento da sud-ovest, ho condotto una divertente serata osservativa, anche per fare un po' d'esperienza con il CCD DIEMME.

Che la stellata fosse bella la dice la foto scattata verso sud: oltre ad una Via Lattea letteralmente cesellata, era visibile anche ad occhio nudo TUTTO il pungiglione della costellazione dello Scorpione! Dalle nostre latitudini è raro riuscire a vederlo per intero! Per chi non è avvezzo alle forme delle costellazioni, vi allego anche scatto con evidenziate le linee che congiungono le stelle dello Scorpione, la più luminose delle quali è Antares, una stella supergigante rossa.


Poi è stato effettuato uno scatto su M27, scelta perchè in quella zona si correvano meno rischi di vibrazioni indotte dal vento. Anche se piuttosto bassa sull'orizzonte, e quindi non nel momento migliore per riprenderla, la nebulosa planetaria della costellazione della Volpetta si è dimostrata ancora una volta un oggetto notevole da riprendere!


***

Nessun commento: