martedì 28 giugno 2011

M8, la Nebulosa Laguna del Sagittario

Il tuo giudizio : 
Ho elaborato ulteriormente la fotografia scattata sabato notte, e ve la ripropongo nuovamente! Ne approfito per darvi qualche informazione su questo bell'oggetto del cielo estivo!


M8 si trova al di sopra della punta di freccia del Sagittario, ma se preferite immaginare la costellazione all'inglese, allora M8 si troverà appena sopra il beccuccio, nella prima "nuvola" di vapore che esce dalla teiera! E' già visibile con un bicocolo, che rileverà la nube di gas e la marea di stelle intorno ad essa.

Anche se porta il numero 8 della classificazione di Messier la nebulosa fu scoperta per prima dall'astronomo francese Guillaume Le Gentil nel 1747, circa 17 anni prima di Charles Messier. M8 è una nebula piuttosto vasta, sia per quanto riguarda le sue dimensioni apparenti, circa 3 lune piene allineate, sia per la sua grandezza reale che dovrebbe raggiungere i 110 anni luce in larghezza e 40 anni luce in altezza. Trovandosi nel braccio del Sagittario, la sua distanza stimata è pari a 4100 anni luce. E' una nebulosa in gran parte ad emissione (colore rosso) ricca di regioni H II, grazie alla ionizzazione indotta da stelle molto giovani, che popolano la nebulosa.

Perchè si chiama anche nebulosa Laguna? La foto ce ne spiega il motivo: come una laguna costiera è solcata da uno o più canali di marea, così questa nebulosa presenta una netta riga scura arcuata, che ricorda uno di questi canali lagunari: e allora con un po' di fantasia, se il gas lo immaginiamo come acqua di questo bacino celeste, allora il tutto ci sembrerà appunto come una grande laguna rossa!

Enrico

Nessun commento: