venerdì 24 giugno 2011

Asteroide con passaggio ravvicinato alla Terra

Il tuo giudizio : 
FLYBY con ASTEROIDE: L'asteroide 2011 MD, scoperto di recente, passerà a solo 12000 km (7.500 miglia) dalla superficie terrestre Lunedi, 27 Giugno.

Gli analisti della Nasa dicono che non c'è possibilità che la roccia spaziale possa colpire la Terra.

Tuttavia, l'incontro è così ravvicinato che la gravità terrestre potrà perturbare fortemente la traiettoria dell'asteroide.


Al momento del massimo avvicinamento, 2011 MD passerà alla luce del sole sopra l'Oceano Atlantico, a sud vicino alla costa dell'Antartide. L'asteroide si allontanerà dalla Terra passando attraverso una zona che ospita satelliti geostazionari. Le probabilità di una collisione con un satellite o con spazzatura spaziale artificiale sono estremamente basse, anche se non pari a zero.

A giudicare dalla luminosità dell'asteroide è lecito supporre che misuri solo da 5 a 20 metri di diametro. Secondo l'Earth Object Program Office del JPL, l'aspettativa di registrare flyby di questo tipo con oggetti di queste dimensioni è di circa 6 anni in media.

Per un breve periodo, sarà abbastanza brillante da essere visto anche con un telescopio di medie dimensioni amatoriali.

[suggerimenti per osservarlo] [orbita 3D]


OUTLOOK SU ESPLOSIONE SOLARE: un incremento del movimento del flusso di vento solare è in corso di registrazione nel campo magnetico terrestre. L'effetto combinato di questo flusso, più il CME che dovrebbe arrivare il 24 giugno ha spinto le previsioni del NOAA a dichiarare una probabilità di circa il 30% per tempeste geomagnetiche in alta latitudine durante le 24 ore successive.

Nessun commento: