lunedì 16 aprile 2012

Primaverile pioggia di stelle cadenti : Le LIRIDI

Il tuo giudizio : 
LYRID METEOR SHOWER: la Terra si sta avvicinando alla scia di residui dell'antica cometa Thatcher, fonte della annuale pioggia di meteore denominate, in base al radiante, Liridi . 


I previsori attendono il picco di massima attività tra il 21-22 Aprile. 

Una luna quasi "nuova", ovvero assente, in queste date fornirà il "Perfect Dark-sky" (condizioni ottimali di cielo buio) per osservare l'evento. La coda della cometa Thatcher (C/1861 G1) è interessante e il transito della Terra attraverso la sua scia di detriti provoca una pioggia di meteoriti che possono offrire una certa spettacolarità. Quest'anno il picco si annuncia per Sabato sera, 21 aprile. Si attendono da 10 a 20 meteore all'ora, anche se non sono da escludere anche flussi particolarmente elevati da 100 meteore all'ora.


Le meteore di questo sciame sembrano provenire dalla brillante stella Vega, nella costellazione della Lira come mostrato nella mappa. In realtà, le Liridi non hanno nulla a che fare con Vega. La vera fonte dello sciame è la cometa Thatcher, come già detto. Ogni anno nel mese di aprile, la Terra ne solca la "polverosa"coda costituita per la maggior parte da particelle non più grandi di granelli di sabbia, che impattano l'atmosfera della Terra viaggiando 49 km / s (110.000 mph) e si disintegrano, come mostrando la loro intensa scia di luce.


Facciamo un breve ragionamento per capacitarci adeguatamente della velocità citata ?
49 km/s comportano per ottenere una conversione in km/h i seguenti passaggi :
49m/s x 60 = 2.940 Km al minuto
2940 x 60 = 176.400 Km all'ora

Le meteore delle Liridi sono in genere brillanti come le stelle del Grande Carro, vale a dire di luminosità media.
Ma alcune sono più intense ovvero anche più luminose di Venere. Queste "palle di fuoco" appaiono per una frazione di secondo e possono lasciarsi alle spalle residui di fumo che permangono anche per alcuni minuti. 

Di tanto in tanto, la pioggia si intensifica. La maggior parte degli anni, in aprile, non ci sono più di 5 o 20 meteore all'ora durante il picco. Ma a volte, quando la Terra scivola attraverso un flusso insolitamente denso di detriti della cometa, si verificano gli aumenti dei tassi orari. Nel 1982, ad esempio, si sono contate 90 Liridi all'ora. Un'esplosione osservativa ancora più impressionante è stata documentata nel 1803 da un cronista di Richmond, in Virginia, che scrisse :

    
"Questo fenomeno è stato osservato nella mattinata di Mercoledì scorso a Richmond e nei suoi dintorni. In molti si sono allarmati e stupiti. Dall'una fino alle tre del mattino le meteore sembravano cadere da ogni punto del cielo, in quantità tali da assomigliare ad una pioggia di razzi ... "


Quali saranno le Liridi di quest'anno? L'unico modo per saperlo con certezza è quello di andare fuori ad osservare.Gli osservatori esperti di meteore suggeriscono la seguente strategia: indossare abiti adeguati a restare ben caldi (mani e piedi soprattutto). Portare una sedia a sdraio o una spessa coperta/materassino su un'area pianeggiante di terreno, sdraiarsi e osservare rivolti verso est.
 

Le meteore possono comparire in qualsiasi parte del cielo anche se i loro percorsi tenderanno a diffondersi dal radiante, cioè dalla stella Vega.Vega è una brillante stella bianco-azzurra di circa tre volte più grande del nostro Sole che si trova a 26 anni luce di distanza da noi. Potreste aver sentito citare Vega nel film Contact di Carl Sagan o in qualche cartone animato (Goldrake...) ma in questo caso la citiamo come riferimento reale e non per fantasia. :-)

 

Nessun commento: