martedì 30 settembre 2008

Alè ! e avanti anche il Corriere.it a scrivere emerite sciocchezze!

Il tuo giudizio : 
Titolo :
IL SUO LAVORO RESO DIFFICILE DA UN'INTENSA NEVICATA
La navicella Phoenix resta su Marte
La Nasa ha deciso di prolungare la missione per raccogliere altre prove sulla presenza d'acqua


link all'articolo ARTICOLO DEL CORRIERE

Non ho parole. Anzi, le ho ma le devo censurare. Ci risiamo, siamo alle solite... sia nell'articolo che nel video (!!!) si scrivono e si pronunciano emerite sciocchezze.

La Phoenix "resta su Marte"? ... ma chi ha detto che doveva ripartire?! Poi che è "disturbata" (RESO DIFFICILE) dalla nevicata (!), poi risulta in audio che la neve è stata individuata dalla strumentazione (appositamente studiata per rilevare fenomeni meteorologici e non per esserne disturbata!!!!) della sonda a più di 1 km di altitudine e che si è dissolta molto prima di raggiungere il suolo.

Nei titoli del video però c'è scritto che si è sciolta al suolo... incoerenza?

...nell'audio si afferma che si aspetta nel prossimo mese di poter vedere cosa accade quando arriva al suolo... ohi?!

Poi nel video ce ne sono altre... eh?! Ma evito di prendere tutto per la punta.

ecco il link per il video:


Conclude la farneticazione una frase sibillina: "La missione rientrerà quando il Sole invernale perderà la sua potenza." (cosa abbia a che fare la potenza del Sole... si potrebbe supporre che non possa alimentare più i pannelli solari... ma mica vengono citati qui!).

Questa è bellina... "rientrerà"?! A me risultava che le missioni terminano e non "rientrano" altrimenti significa che si aspettano che decolli dal suolo marziano per tornare sulla Terra? uhmmm.....

Ma possibile che non sappiano tradurre usando anche un pò di senso logico e magari documentandosi il minimo indispensabile su ciò di cui hanno intenzione di parlare (a vanvera) ????!!!

Bah... che desolazione!

4 commenti:

Train ha detto...

Non ho parole; mi piacerebbe sapere la percentuale degli articoli scientifici, riportati dai vari giornali, che possono essere considerati validi.

Roberto Baldini ha detto...

Purtroppo la statistica è bassa... e alcune testate andrebbero valutate a parte perchè avrebbero valori negativi! :-(

Matteo ha detto...

Io rimango sconcertato e mi domando perchè i giornali non assumano persone del settore per determinati articoli invece di affidarsi sempre ai soliti inesperti.

Roberto Baldini ha detto...

Ah bel dito sulla piaga! Spesso NON assumono e sfruttano solo... e quando assumono è facile che lo facciano per garantire che tu scriva SOLO quello che a loro piace che tu scriva... (?) Sono ovviamente dei luoghi comuni... con pesanti fondi di verità! Ma qui comunque è solo questione di "ignoranza" culturale.