martedì 30 settembre 2008

Problemi per la missione shuttle-telescopio spaziale

Il tuo giudizio : 
Purtroppo giungono pessime notizie dal centro di controllo di HUBBLE che mettono in seria difficoltà la missione di riparazione e aggiornamento che si apprestava per il lancio nei prossimi giorni.

I problemi sembrano essere sufficientemente gravi da ipotizzare un annullamento o il rinvio della presente missione e questo determina un pesante ritardo sulle tabelle di marcia di molte missioni successive e/o complementari.

La notizia di oggi è il rinvio a metà Ottobre della missione di Atlantis, in attesa delle verifiche in corso da parte degli ingegneri si comincia comunque a temere il rinvio a FEBBRAIO 2009 della missione di assistenza all'HUBBLE. Tale tempo sarebbe necessario a modificare il piano della missione integrando i ricambi e addestrando gli astronauti a sostituire anche le parti (importanti) che hanno subito disfunzioni o malfunzionamenti in questi ultimi giorni, fuori da ogni previsione. Poichè già la missione attuale prevede ben 5 spacewalk un ulteriore intervento da pianificare comporta un aggravio di lavoro non indifferente per i "meccanici dello spazio".

I responsabili della missione a questo punto intendono intervenire sull'Hubble ottimizzando allo spasimo la missione in modo da lasciare il telescopio spaziale (post-riparazione) in condizioni di continuare a lavorare. potenzialmente, almeno per i prossimi 5 o anche 10 anni data la spesa e i rischi che si vanno a sostenere in questo frangente. Tra l'altro hanno dichiarato di sentirsi fortunati... in quanto il nuovo ed imprevisto guasto si è verificato alla vigilia del lancio e non DOPO che la missione si fosse conclusa! Pensate un pò alla situazione che si sarebbe creata!

Entro la fine della prossima settimana verrà deciso come procedere. Rinviando la STS-125 la NASA proseguirà infatti con il lancio della navetta Endeavor (attualmente già approntata sulla rampa di lancio in caso di emergenza in assistenza all'Atlantis) destinata alla stazione spaziale il 14 novembre, due giorni prima di quanto attualmente previsto.

Le cose sono particolarmente complesse perchè i "giochi" di scambio missione tra i vari shuttle possono anche essere fattibili ma la collaborazione internazionale in atto per gestire la ISS comportano un complesso coordinamento anche con le altre missioni già stabilite dall'agenzia spaziale russa e questo potrebbe ulteriormente posticipare la Service Mission verso HUBBLE.

Vedremo a questo punto come procederanno alla NASA...

Nessun commento: