sabato 23 novembre 2013

Comete ISON ed ENCKE inquadrate dalle sonde solari !

Il tuo giudizio : 
http://spaceweather.com/images2013/22nov13/encke_ison_crop_srem_lr.gif?PHPSESSID=gaivlu8pi84ra2vf7ftitpht31
LA FLOTTA "SOLARE" INQUADRA ISON : Le sonde gemelle "STEREO A e B della NASA sono progettate per osservare il Sole e quindi possono vedere le comete "sundiving" anche quando il bagliore della nostra stella diventa intenso.

Ieri, la Cometa ISON insieme a Terra, Mercurio ed anche la Cometa Encke sono entrate nel campo di vista dello strumento di STEREO-A, ovvero l'Heliospheric Imager.

Clicca sull'immagine per zoommare e visualizzare il filmato decisamente eccezionale.

"Le 'nuvole' scure di materiale che si vede provenire da destra sono i flussi più intensi del vento solare e sono proprio questi che stanno causando tutte le increspature che potete osservare nella coda della cometa di Encke", spiega Karl Battams del team
della campagna osservativa della NASA della cometa ISON. "Posso quasi promettere che stiamo per vedere la coda di ISON fare altrettanto in un paio di giorni, ma su scala molto più grande !"

Battams sottolinea un altro sviluppo interessante : sia la Cometa Encke che la Comet ISON stanno convergendo in un 
"fotogenico" incontro ravvicinato. "Non stanno andando a colpirsi tra loro - in realtà sono a milioni di chilometri di distanza - ma come si è visto dalla sonda STEREO-A, stanno per apparire prospetticamente molto vicine" dice. "Siamo probabilmente ad un paio di giorni dal vedere le due comete quasi side-by- side in quella inquadratura, con lunghe code che scorrono dietro di loro frustate del vento solare. Dire che una tale immagine sarà senza precedenti, è piuttosto un eufemismo."

Intanto altre immagini da luoghi privilegiati catturano la nostra attenzione e alimentano la nostra smania di poter ammirare lo spettacolo dal vivo. Eccovi la ISON mentre si sta tuffando verso il Sole a meno sette giorni dal pericoloso momento del perielio. Juan Carlos Casado ha fotografato dall'Osservatorio del Teide alle Canarie :

una stupenda immagine di ciò che avremmo potuto osservare se non fossimo assediati dalle perturbazioni meteorologiche di questi giorni!


Nessun commento: