lunedì 25 novembre 2013

Ison brutte notizie in arrivo? Probabile la distruzione del nucleo!

Il tuo giudizio : 
L'aggiornamento  del sito www.isoncampaign.org/Present, appena emesso, ci ha letteralmente gelati: secondo il sito della NASA stanno uscendo  on-line dei rapporti di vari osservatori, che indicano come l'emissione di gas molecolari dalla cometa sia diminuita drasticamente, mentre allo stesso tempo la produzione di polveri sembra essere diventata enorme.  In foto uno degli ultimi scatti, opera di Juan Carlos Casado del Teide Obesrvatory


Ciò potrebbe indicare che il nucleo sia stato completamente sconvolto, forse si sta smembrando, rilasciando un enorme volume di polveri e di conseguenza  riducendo in modo significativo i tassi di emissione dei gas. in pratica il ghiaccio è andato, solo polveri da sgretolamento dal nucleo?

La frammentazione o distruzione del nucleo è sempre stato il fattore di rischio più alto per questa cometa "accarezza sole" quindi se questo è effettivamente accaduto, non sarebbe certo una sorpresa, ma certo si una disdetta!

In foto vede la storica rottura del nucleo della Cometa 73P-Schwassmann-Wachmann 3 ripresa dal Telescopio Spaziale Hubble nel 2006. Un fenomeno simile a quanto sta succedendo sulla Ison?

Tuttavia, questi rapporti sono appena usciti, ed anche se sono indubbiamente validi, necessitano ancora di ulteriori osservazioni, prima di potere essere veramente sicuri di quello che sta succedendo. Ma non è facile osservare adesso la Ison, così vicina al sole! Però le speranze sono al lumicino...

Ricordiamo infatti che si tratta di una tipologia di cometa piuttosto raro (sungrazer), poco studiato e quindi le sorprese sono sempre dietro l'angolo. Purtroppo però sembra che le brutte sorprese stiano diventando sempre più probabili :(

Nessun commento: