venerdì 29 novembre 2013

La cometa come una Fenice di ghiaccio è rinata!

Il tuo giudizio : 
Ed ecco che durante le ultime ore anche dall'altra sponda dell'Atlantico arrivano le prime "poetiche" rettifiche in merito alla prematura dichiarazione di "scomparsa" della cometa ISON.

Leggere certe notizie sulla rete e sapere che si sta partecipando ad una "discussione" senza confini a livello planetario devo ammettere che mi attizza come quando in passato avemmo per le prime volte la possibilità di accedere in modo pionieristico alle prime comunicazioni telematiche tramite la rete FIDONET attraverso il newsgroup Astro.ITA!

Chi non sa di cosa stia parlando può documentarsi : http://it.wikipedia.org/wiki/FidoNet

Ed esistono ancora tracce delle comunicazioni scambiate tra gli astrofili italiani con questo strumento "avveniristico" anche nel 1997 in occasione dalla HALE-BOPP...

Ma oggi l'ultimo post del team NASA che segue ISON mi ha riportato al passato confermandomi quello che ho sempre ripetuto anche tra di noi in questi giorni : le comete sono sempre imprevedibili o quanto meno, non avrai mai la certezza di quello che ti aspetta e puoi solo avere la pazienza di seguire gli eventi nel loro evolversi.

L'ultimissima immagine disponibile !
Gli esperti NASA che hanno postato questo articolo (in inglese) hanno tutta la nostra comprensione ma hanno sicuramente peccato anche loro di eccessiva frettolosità quando stanotte avevano dato per scontato che per ISON non ci fosse più nulla da fare. 

Se potete leggerlo, fatelo. Merita veramente di essere "gustato" per come è ricco di "sensazioni" del ricercatore che sta vivendo questa straordinaria esperienza.

Tradurlo tutto non è semplicissimo e ci vuole un pò di tempo che ora non abbiamo ma il riferimento alla ISON come una FENICE di GHIACCIO che risorge è proprio contenuto in questo articolo nel finale che vi dovrebbe far capire quanto sia vero ciò che vi ho scritto sopra:


<<And I just want to end on this note: not long after comet ISON was discovered, it began to raise questions. Throughout this year, as many of you who have followed closely will appreciate, it has continued to confuse and surprise us. For the past few weeks, it has been particularly enigmatic and dynamic, in addition to being visually spectacular. This morning we thought it was dying, and hope was lost as it faded from sight. But like an icy phoenix, it has risen from the solar corona and - for a time at least - shines once more. This has unquestionably been the most extraordinary comet that Matthew and I, and likely many other astronomers, have ever witnessed. The universe is an amazing place and it has just amazed us again. This story isn't over yet, so don't stray too far from your computer for the next couple of days!>>

<< E voglio solo finire con questa nota: non molto tempo dopo che la cometa ISON è stata scoperta, ha cominciato a far sollevare questioni. Nel corso di quest'anno, come molti di voi che hanno seguito da vicino potranno confermare, ha continuato a confondere e sorprendere . Nelle ultime settimane , è stato un oggetto particolarmente enigmatico e dinamico, oltre ad essere visivamente spettacolare . Questa mattina abbiamo pensato che stesse morendo, e la speranza si era perduta con la stessa velocità con cui spariva alla vista. Ma come una fenice di ghiaccio, è risalito dalla corona solare e - per un momento almeno - brilla nuovamente più di prima. Questa è stata senza dubbio la cometa più straordinaria che Mattew ed io , e probabilmente molti altri astronomi , hanno mai visto. L'universo è un posto incredibile e ci ha appena stupito ancora una volta . Questa storia non è ancora finita , quindi sarà bene non allontanarsi troppo dal computer almeno per un paio di giorni !>>

NB: chiedo venia se la traduzione non è proprio letterale ma credo che sia accettabile.

 

Nessun commento: