domenica 29 agosto 2010

VIDEO ASTEROID : Un video con TUTTI gli asteroidi !

Il tuo giudizio : 
E' un video decisamente inquietante ma che rappresenta una realtà in continuo aggiornamento. Se era convinzione comune che esistesse una fascia degli asteroidi e che potessero essere molti, sicuramente non si riteneva che potessero essere la quantità che attualmente è stata censita e che viene continuamente aggiornata con il progredire delle osservazioni sistematiche di Sky Survey.

La visione è consigliata a TUTTO SCHERMO. Gli asteroidi indicati in colore ROSSO e GIALLO sono quelli potenzialmente pericolosi per la Terra.


1980-2010 discovery sequence - sequenza delle scoperte dal 1980 al 2010

Osservatorio di Armagh

L'Astronomo e programmatore Scott Manley, che ha lavorato all 'Osservatorio di Armagh in Irlanda del Nord, ha creato un filmato che mostra la sequenza 30 anni di scoperte di asteroidi in soli 3 minuti.

Attenzione: vi riporto anche che le redazioni che stanno divulgando il video stanno ricevendo riscontro di sensazioni di claustrofobia riportate da alcuni "spettatori" del video (Feelings of claustrophobia have been reported among some viewers. It's crowded out there!). Il sistema solare è sensibilmente affollato come potrete vedere ma lo è sempre stato anche prima che venissero catalogati gli asteroidi sistematicamente !!!


Current Map Of The Solar System

Questa la traduzione del testo che accompagna l'immagine che vedete qui sopra:

L'immagine riportata sopra è relativa alla mappa del sistema solare interno e mostra le orbite dei pianeti "terrestri" e la stima della posizione di migliaia di asteroidi conosciuti. Questo schema è mancante delle comete, di tutte le sonde spaziali e, naturalmente, degli asteroidi ancora da scoprire. Anche le stime più prudenti suggeriscono che per ogni asteroide in orbita pericolosa di avvicinamento alla Terra ci sono centinaia di altri che devono ancora essere scoperti. E' assodato che esistono oltre 300 oggetti che possiedono orbite di passaggio "radente" la Terra la maggior parte dei quali sono potenzialmente in grado di causare morte e distruzione su una scala senza precedenti nella storia umana.

I pianeti "terrestri" (Mercurio, Venere, Terra e Marte) sono riportati sul diagramma in quadrati azzurri e le loro orbite sono rappresentati dalle ellissi blu attorno al Sole (il punto giallo al centro). La Terra è messa in evidenza per la sua particolare importanza per noi. Piccoli punti verdi contrassegnano la posizione degli asteroidi che NON si avvicinano alla destra Earth (per ora). Ciò non esclude la possibilità che lo possano fare in futuro, ma in generale si può considerare che la Terra sia al sicuro da questi oggetti anche nel prossimo futuro. Gli oggetti in giallo (ad eccezione di quello in mezzo che gli astronomi chiamano ;-) Sole), sono gli asteroidi chiamati Amors e che si avvicinano alla Terra. Gli Amors hanno orbite che si avvicinano alla Terra, ma non attraversano l'orbita terrestre. Tuttavia, le loro orbite sono abbastanza vicine alla Terra da poter essere potenzialmente turbate dall'influenza dei pianeti ed iniziare quindi ad attraversare l'orbita della Terra in breve tempo. Ci sono più di 300 oggetti conosciuti su tali orbite.

Infine, il box in rosso segna il percorso della famiglia degli asteroidi Apollo e degli asteroidi Aten. Queste attraversano l'orbita della Terra e sono i più minacciosi, astronomicamente parlando, per il prossimo futuro. Incluso in questa selezione è l'infame l'asteroide, 1997XF11, che ha sempre un forte impatto sui titoli dei mass media mondiali fin dal marzo 1997, quando le osservazioni hanno indicato che la sua orbita aveva una buona probabilità di collisione con la Terra nel 2028. Per fortuna, con le nuove osservazioni che sono state fatte l'orbita è stata di recente ricalcolata e prevede un passaggio ravvicinato a circa 600.000 chilometri e nessuna collisione. Altri asteroidi che hanno orbite che possono colpire la Terra sono 1999 AN 10 and 1998 OX 4. Sono necessarie ulteriori osservazioni per determinare la loro orbita in modo sufficientemente dettagliato da poter prevedere un impatto o una diversa traiettoria.

Si stima che esistano da 100.000 a 1.000.000 di asteroidi non ancora scoperti che possono avere simili attraversamenti delle orbite con la Terra.

Il testo conclude con un ottimistico: "Have a Nice Day."

LISTA PHAs <---- !