lunedì 23 luglio 2012

Buco coronale sul Sole

Il tuo giudizio : 
BUCO CORONALE: Una vasta zona "scura" (se osservata nelle giuste lunghezze d'onda) si è evidenziata nell'atmosfera del Sole, dicansi anche "buco coronale", ed è in rotazione sulla Earthside (lato verso la Terra) del Sole. Il NASA Solar Dynamics Observatory ha fotografato la struttura emergente il 21 luglio:
I buchi coronali sono luoghi in cui il campo magnetico del Sole si apre e permette all'atmosfera di "bollire" all'esterno. La fuga di gas forma un flusso di vento solare. Questo buco coronale è perfettamente posizionato nei pressi dell'equatore del Sole ed è in grado di creare un flusso "geoeffective" in altre parole, un flusso di vento solare che può investire la Terra direttamente. Possibile impatto 27 luglio o 28. Quindi nuove auore in arrivo. Nel frattempo il lato rivolto verso Terra è per lo più vuoto e "silenzioso". Questo potrebbe cambiare nei giorni a venire dato che una macchia solare nuova sta emergendo da bordo sud-est del Sole. Il NASA Solar Dynamics Observatory può vedere gli archi magnetici della regione attiva, che anticipano l'apparizione della stessa macchia solare:
Il nucleo della regione attiva dovrebbe manifestarsi entro e non oltre Martedì. Nel frattempo, l'attività solare è bassa. Al NOAA le previsioni stimano una probabilità solo dell'1% di riacutizzazione di brillamenti M o X-class.

Nessun commento: